57 giorni: boom d’ascolti per la fiction su borsellino

LA SERIE TARGATA RAI CON LUCA ZINGARETTI CAMPIONE NELLA GARA DI SHARE IN PRIMA SERATA

Gli Italiani non voglio dimenticare. È  quello che si deduce dall’altissimo share che ha raccolto ieri la serie tv in onda su Rai Uno 57 Giorni, sull’epilogo della vita del giudice Borsellino, dall’attentato di Capaci a quello di Via d’Amelio, dove perse la vita il giudice stesso insieme a moglie e scorta. 57 giorni, appunto, che hanno segnato indelebilmente la memoria collettiva.

La fiction che vede come interprete principale Luca Zingaretti nel ruolo di Borsellino, appesantito dal trucco ma come al solito più che all’altezza del ruolo a lui assegnato, è stata seguita da più di otto milioni di telespettatori, con uno share pari al 30%, surclassando con caparbia gli show dei canali concorrenti.

Un segno questo inequivocabile dell’importanza che Borsellino, insieme al giudice e amico Falcone, di cui oggi è l’anniversario della morte, hanno ricoperto nella storia della nostra nazione, elevandosi a simbolo della lotta contro la criminalità. Un ruolo che il trascorrere del tempo non potrà cancellare. 

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook