Ashton kutcher: il perfetto steve jobs

DUE FILM DEDICATI A STEVE JOBS, UNO SULLA GIOVINEZZA UNO SULLA MATURITÀ, QUALE USCIRÀ PRIMA?

È iniziata una sfida all’ultimo secondo per aggiudicarsi il primato per il film sulla vita di Steve Jobs. Sono infatti due i progetti in cantiere che vogliono arrivare in sala nel minor tempo possibile, e per farlo sono arrivati perfino a rinunciare il più possibile al trucco degli attori, e cerare quindi una somiglianza fisica fedele all’originale.

I due film riguardano però due momenti differenti della vita del padre della Apple. Uno dei due si concentra di più sugli anni maturi e del successo, prendendo ispirazione dal libro pubblicato dal premio Pulitzer Walter Isaacson, che ebbe l’autorizzazione di Jobs prima che morisse. Il titolo dovrebbe essere “Steve Jobs”, e dietro la macchina da presa ci sarà Aaron Sorkin.

L’altro progetto invece è di matrice indipendente, è stato scritto dallo sceneggiatore Matt Whiteley, e vuole portare sul grande schermo il periodo delle giovinezza, quando Jobs era un hippy, e ancora doveva diventare uno dei padri della rivoluzione della nostra epoca per quanto riguarda l’informatica.

Per il film dedicato agli anni incoscienti di Steve Jobs sappiamo già che è stato scelto come interprete Ashton Kutcher, ormai ex marito di Demi Moore, e molto simile fisicamente al guru Apple. I maligni ritengono che la scelta sia ricaduta su Kutcher per risparmiare i tempi sul trucco e poter quindi arrivare per primi nelle sale, e non è l’unico aspetto dove si è risparmiato anche sul titolo non vince per originalità, infatti sarà “Jobs”, e si ispira al documentario uscito qualche tempo fa dal titolo ” Steve Jobs: Billion Dollar Hippy”, che riportava il periodo culturale alternativa della California anni Sessanta, in cui si è formato Jobs.

A dirigere Kutcher sarà Joshua Michael Stern, che ha dichiarato che il film vuole essere oltre che il racconto della giovinezza del padre della Apple, anche un omaggio alla cultura dei “figli dei fiori” e l’importanza che ha avuto quel periodo storico non solo per l’affermazione dell’informatica ma anche di altre discipline, come la fisica.

Sembrano ad ogni modo due pellicole molto differenti tra loro, nonostate il protagonista sia lo stesso, chissà chi arriverà primo nel tempo e nel botteghino, che vinca il migliore!

About admin 2554 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook