Cannes 65: focus su paradise love e lawless

DUE TITOLI SPICCANO NEL NUTRITO CALENDARIO DI FILM IN CONCORSO

Superata la boa di metà rassegna, diamo uno sguardo alla passerella di pellicole. Tra i titoli in concorso alla 65° edizione del Festival di Cannes, notevole riscontro ha avuto il film Paradies: Liebe (Paradise Love) di Ulrich Seidl, il primo capitolo di una trilogia paradisiaca, di film, di donne e luoghi, caratterizzati da uno stretto mix di finzione e realismo.

La storia ruota attorno ad un tema forte quale il turismo sessuale in Africa, ma lo fa con la leggerezza disincantata tipica di certe opere del Continente primordiale, seguendo le vicende di Theresa (Margarethe Diesel), donna di mezz’età che scopre come l’amore in vendita possa essere una scelta di vita. Eccovi intanto il trailer in anteprima.

Tuffo nel mondo del gangester invece, per John Hillcoat, che porta sulla Croisette un’opera forte e complessa dal titolo Lawless, film tratto dalla storia vera dei nonni di Matt Bondurant La contea piu’ fradicia del mondo. Scritto dall’artista Nick Cave, il risultato è un’operazione riuscita, classicista e impegnativa nel suo genere. Tra gli interpreti principali Tom Hardy, Shia LaBeouf e Jessica Chastain: sempre più star! 

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook