Dracula 3d di dario argento non convince gli americani

DA CANNES ARRIVANO LE PRIME REAZIONI E HOLLYWOOD REPORTER FA SENTIRE ALTA LA SUA ASPRA VOCE

Dopo una debole proiezione al Festival di Cannes, ecco che arriva una prima stroncatura da Hollywood Reporter per il nuovo film di Dario Argento, Dracula 3D, rifacimento in digitale del grande capolavoro di Bram Stoker. Domenica alla 65a edizione del Festival di Cannes, I giornalisti hanno trovato addirittura esilaranti alcuni degli effetti speciali utilizzati, ed oggi Hollywood Reporter spara a zero sul film, non lasciando alcuna speranza. Si tratta infatti di una stroncatura totale che non salva gli attori, definendo Asia Argento un oggetto fetish, nè la colonna sonora, nè gli effetti speciali.

La famosa rivista americana arriva persino a chiedersi come mai la kermesse francese abbia permesso a Dario Argento di partecipare con il suo film, definendo il regista, privo di ispirazione da ormai un decennio. Sarà davvero un rifacimento stanco ed esilarante o Hollywood Reporter ci è andato giù pesante? Resta a noi l’ultima parola. Presto sui nostri schermi.

About Valentina Calabrese 326 Articoli
Critica e ufficio stampa free lance si autodefinisce "agonista del cinema".
Contact: Facebook