G.i. joe – la vendetta: uscita posticipata al 2013

IL FILM SUBISCE UN GRAVE COLPO: SLITTATA DI BEN NOVE MESI L’USCITA IN SALA

Mancava poco, un solo mese all’uscita nei cinema americani di G.I. Joe: la Vendetta , ma ecco il colpo di scena: posticipato al 29 marzo 2013, praticamente quasi un anno dopo l’uscita prevista, a film pronto in tutto e per tutto. A quanto pare Paramount e Habsro hanno preso una decisione drastica, con la spiegazione diffuso ufficialmente che recitava “riconversione 3D”, ma che ha lasciato perplessi molti addetti ai lavori e l’amaro in bocca agli appassionati dell’ipotetico franchise.

Peccato, perché a fronte di una spesa di 125 milioni di dollari, il secondo capitolo tratto dal giocattolo, sa di sconfitta preventiva, nonostante l’ingente investimento pubblicitario, nonché di casting, visti gli ingaggi di Bruce Willis e Dwayne Johnson (chiamiamolo ancora The Rock). La squadra dei G.I. Joe, quindi, la ritroveremo soltanto tra parecchio tempo, nel seguito della storia tra buoni e cattivi (Cobra), per cui i pochi sopravvissuti ad un attacco letale, dovranno affrontare le minacce interne del governo stesso che mette a repentaglio la loro esistenza.

Ora la domanda che sorge è? Possibile che non si trovi modo migliore che sperperare i soldi in tale maniera? La risposta, naturalmente è sulla bocca di tutti, ma, considerando che non sapremo le reali motivazioni dietro a questa sciocca decisione, non resta che volgere lo sguardo altro e pensare a questo action movie come una delle tante pellicole affossate dagli ingranaggi, vittime dell’industria cinema. 

About admin 2554 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook