Kodak theatre: gli oscar passano al dolby

I LAB DEL PRESTIGIOSO SOUND BRAND SONO IL NUOVO SPONSOR DELLA SERATA DEI VIP

Una volta fallita la Kodak, era questione di ore prima che un nuovo sponsor si facesse avanti per “riverniciare” la facciata del palazzo che ospita la serata degli Oscar. Così è stato e ieri è stata annunciata la nuova collaborazione con i Dolby Laboratories, che appariranno presto con tanto di logo e immagine nel centro di Hollywood & Highland, un complesso edilizio di proprietà del Gruppo CIM.

Contemporaneamente, la Motion Pictures Arts e Sciences ha annunciato di aver rinegoziato l’accordo con il Gruppo stesso per mantenere intatta la serata di gala nel leggendario teatro di Los Angeles, scenario di numerose edizioni, almeno fino 2033, quindi con una estensione ventennale che era in scadenza alla fine di questo, ma di cui nessuno dubitava la fuoriuscita.

“L’Accademia ritiene che la casa per i nostri premi è a Hollywood, dove l’industria cinematografica è radicata”, ha dichiarato il suo presidente Tom Sherak, “siamo lieti di avere un nuovo accordo con il gruppo CIM che ci permette di continuare la nostra partnership di lunga data”.

La Dolby ha dichiarato che userà la sala a disposizione per creare una vetrina prestigiosa per sviluppare le sue tecnologie attuali e future, a cominciare con la rivoluzionaria Atmos, appena creata, che permette una definizione eccellente nella qualità del suono e nella sua diffusione in sala.

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook