Marlene dietrich: le immagini di un angelo azzurro

A VENT’ANNI DALLA SUA SCOMPARSA, CELEBRIAMO IL MITO DI UNA ICONA “IMMORTALE”

Alla domanda chi è nel cinema l’Angelo Azzurro chiunque vi risponderà immediatamente: Marlene Dietrich. Ieri la grande attrice è stata commemorata in occasione dei vent’anni della sua scomparsa, nel 1992, alla tenera età di 90 anni. Nata ad inizio del 20° secolo a Berlino, nel quartiere di Schöneberg, dove oggi è sepolta aveva un nome di battesimo molto religioso, Marie Magdalene, tanto che per diventerà una celebrità e sfondare in quell’industria lo cambiò quasi subito.

Cominciò quasi subito e divenne famosa col titolo del film di Josef von Sternberg che poi divenne il suo soprannome e, successivamente, portò il suo talento ad Hollywood. Ora la settima arte vuole celebrarla attraverso un ricordo fatto di immagini che raccontano una storia simbolo dell’epoca del cinema d’oro: fiaba e sogni che si realizzano dietro un unico incantevole volto.

La Dietrich è e rimane tutt’oggi un simbolo della femme fatale del cinema classico, tant’è che Maximilian Schell la ricoprì d’oro per il documentario Marlene addirittura nel 1984, ma la diva pretese di non apparire quasi mai in vecchiaia, per non sciupare l’alone di bellezza immortale al quale era legata. Le sue ultime immagini, infatti, insieme ad alcune foto d’epoca o di lei sul set, le potete ammirare nella nostra gallery. 

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook