Met Gala 2012: gli Oscar del fashion

LE STAR SUL RED CARPET PER SFOGGIARE L’ABITO DELL’ANNO

anna wintour met gala 2012Si sono svolti ieri quelli che nel gergo vengono chiamati “gli Oscar della moda dell’East Coast”. Ufficialmente conosciuta come Costume Institute Gala, la serata è uno dei principali eventi mondani di New York organizzata per l’apertura annuale del Metropolitan Museum of Art. Sponsorizzata dalla rivista di moda più famosa al mondo, Vogue, dal 1948 la manifestazione è una vera e propria vetrina per stilisti e fashion victim.

Quest’anno la notte della moda è coincisa con l’opening date della mostra “Schiaparelli and Prada: Impossible conversation”. Tra vestiti bomboniera, esagerazioni, accostamenti alquanto strambi, anche quest’anno il tutto si è concluso con non poche polemiche e rumors. La più attesa della serata era la giornalista di moda per eccellenza, Anna Wintour in total white ovviamente marcato Prada.

Da notare che il colore dell’unica fantasia dell’abito, è in pan-dan con il colore dei suoi capelli. Dettaglio lasciato al caso? Improbabile. I nomi più chiacchierati in quanto a stravaganza sono stati quelli di Lana del Rey, presentatasi con un mantello lungo e nero stile The Dark Night; Florence Welch stile prato secco ma fiorito; l’irriconoscibile Mary Kate Olsen, apparentemente invecchiata di molti anni in poco tempo; Kate Dunst con un tailleur anni ’50 che non le dona per niente.

Tra i nomi più apprezzati al primo posto troviamo Gisele Bundchen e marito, belli quanto eleganti.  La coppia più ricca dello showbiz riconferma lo stile anche nel vestirsi. In total black si sono presentate Rosario Dawson, Rihanna e Kate Blanchett, tutte e tre con un abito all’altezza della serata e della mise attillata. Tra i maschietti invece, si sono distinti per la classe Justine Timberlake accompagnato dalla fidanzata Jessica Biel, e Kanye West.

Kristen Stewart, altro nome atteso della serata vista la corona da reginetta di stile ricevuta niente meno che dalla rivista inglese Glamour, non è riuscita a mantenere né l’aspettativa né il titolo, presentandosi con un look dai troppi accostamenti. Veramente troppo azzardato.

L’indumento, e quindi il nome della persona che è stato circondato da chiacchiere e polemiche anche pesanti è stato quello indossato dalla bellissima Beyoncè. Ricami, merletti, piume, colori scuri: un mix caratterizzato dalla trasparenza del tessuto. Ora, è davvero così scandaloso mostrare il sedere? Lei, che è tra le donne più belle al mondo, è una delle poche che se lo può permettere. Aggiungiamoci il fatto che 4 mesi fa ha partorito, magari le serviva per confermare la sua forma. Una sorta di terapia d’autostima.

 

florence welch met gala 2012  "Schiaparelli And Prada: Impossible Conversations" Costume Institute Gala  justine timberlake jessica biel met gala 2012  kate blanchett met gala 2012  kristen dunst met gala 2012  kristen stewart met gala 2012  lana del rey met gala 2012  mary kate olsen met gala 2012 rihanna met gala 2012  rosario dawson met gala 2012

About Valeria Vinzani 567 Articoli
"Il cinema non è solo un'esperienza linguistica ma, proprio in quanto ricerca linguistica, è un'esperienza filosofica".
Contact: Facebook