Centocorti: una storia corta dieci anni

PROGETTO PER LA PUBBLICAZIONE DI UN VOLUME SUI CORTOMETRAGGI 2001-2010

Anche se ancora in fase di sviluppo, anzi di ricerca, l’iniziativa di Sedicicorto International è molto interessante e degna di ammirazione. Vale la pena parlarne dunque, perché il cortometraggio è il formato audiovisivo che meno ha la possibilità di farsi conoscere dal grande pubblico, viene visto poco e soprattutto, non ha mercato. Il che vuol dire che non esce in dvd (se non come accompagnamento ad un lungo) e l’unico canale che ha a disposizione è quello festivaliero. Grande opportunità è vero, ma ci vuole di più.

Sedicicorto International ha dato il via ad un progetto editoriale assolutamente originale: pubblicare un volume dal titolo Cento Corti all’interno del quale sarà stilato un elenco dei cento migliori corti italiani e internazionali prodotti durante la decade 2001-2010, con tanto di scheda tecnica e produttiva corredata da una foto, un indizio estetico sull’opera in questione. I realizzatori si propongono di coinvolgere diversi interlocutori (festival, critici, autori e addetti ai lavori in generale) chiedendo un supporto nella fase di selezione.

Avete presente quei grandi volumi i quali titoli recitano più o meno “I 500 film più belli della storia del cinema”? È proprio di questo che stiamo parlando ma, per una volta, si tratta di un volume che avrà davvero un’utilità: nessuno ha bisogno di sapere che Scarface è uno dei film più belli della storia del cinema, soprattutto Brian De Palma non ha bisogno di un volume che faccia notare al lettore il suo film; di questo hanno invece estremo bisogno tutti i cineasti indipendenti, che attraverso il corto esprimono la loro creatività liberamente e spesso danno vita a piccoli capolavori, che poi però passano inosservati. Magari la rivoluzione si sta facendo avanti…

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook