Diaz: proiezione al Teatro Valle occupato

IL FILM DI VICARI È TORNATO IN SALA IN 40 COPIE: NON FATEVELO SFUGGIRE!

Torna a far parlare di se il film-denuncia di Daniele Vicari, Diaz – Don’t clean up this blood. Uscito nel mese di aprile, lo scorso weekend ne abbiamo dato notizia causa la grande richiesta e il consenso del pubblico. L’occasione della nuova uscita sul grande schermo probabilmente non è lasciata al caso. La settimana scorsa infatti, doveva essere emessa la sentenza del processo, che è stata poi rinviata al 5 luglio prossimo.

La tragedia raccontata, al suo ritorno nelle sale, è avvenuta realmente al G8 di Genova nel 2001 durante il quale, nella notte del 21 luglio, il reparto mobile della celere fece irruzione nella scuola Diaz, lasciata al Genoa Social Forum come punto di riferimento per i manifestanti. Letteralmente massacrò tutte le persone che si trovavano a dormire li, nella pretesa irrazionale di trovare i black block che pochi giorni prima avevano messo a ferro e fuoco la città.

Per incrementare l’informazione su questa parte di storia italiana ancora irrisolta, e sui fatti accaduti nella caserma di Bolzaneto, il film sarà anche proiettato sabato sera al Teatro Valle Occupato di Roma. Il teatro, infatti, si sta distinguendo nel panorama romano, come un luogo di ritrovo per giovani e adulti nel quale è possibile partecipare a serate di musica, proiezioni cinematografiche, incontri di letterature e dibattiti politici.

 

About Valeria Vinzani 567 Articoli
"Il cinema non è solo un'esperienza linguistica ma, proprio in quanto ricerca linguistica, è un'esperienza filosofica".
Contact: Facebook