Figari film fest 2012: ecco i finalisti

COMUNICATI UFFICIALMENTE I TITOLI DEI FILM CHE CONCORRERANNO AL PREMIO FINALE

Dopo una dura selezione che ha visto i selezionatori scontrarsi fino all’ultimo corto, dopo 4 mesi di visioni e quasi 300 corti, la Direzione Artistica del Figari Film Fest è lieta di annunciare i cortometraggi che concorreranno ufficialmente alla II edizione che avrà luogo dal 10 al 14 luglio prossimi a Golfo Aranci (OT) e di ringraziare tutti coloro che da ogni parte d’Italia e del Mondo hanno inviato i propri lavori per la pre selezione e hanno creduto ancora nel FFF.

Le sezioni competitive quest’anno saranno 4: il concorso nazionale (dedicato alle opere prodotte in Italia dopo il 01/01/2010), quello internazionale, la sezione Made in Sardinia e, grande novità di questa edizione, la sezione Animazione, per un totale di 28 opere in concorso.

I selezionati per il concorso nazionale sono Pizzangrillo (Marco Gianfreda), Corti (Angelo Cretella), In fondo a destra (Valerio Groppa), Nostos (Alessandro D’Ambrosi e Santa de Santis), Vodka Tonic (Ivano Fachin), Il Garibaldi senza barba (Nicola Piovesan), Il numero di Sharon (Roberto Gagnor), La cosa in cima alle scale (Michele Torbidoni) e Il respiro dell’arco (Enrico Maria Artale). La Sardegna si distingue per la presenza di Io sono qui (Mario Piredda), I frutti sperati (Ezio Maisto) e L’arbitro (Paolo Zucca).

Il concorso internazionale, invece, vede in lizza: ¡Una Carrerita, Doctor! (Julio O. Ramos), La mina de oro (Jacques Bonnavent), Mano a mano (José Humberto Barrera), El último canto del pájaro cú (Alonso Ruiz Palacios), Lupano Leyva (Felipe Gómez), Corazón de perro (Ismael Nava Alejos), Tonight is not a good night for dying (Ali Asgari), Jugando con la muerte (Paul Urkijo Alijo), La casa del lago (Galder Gaztelli – Lirrutia), The story of David Leonard Sutton (Alfonso DÍaz), Bucle (Aritz Moreno).

Il Premio come Miglior Cortometraggio d’Animazione sarà assegnato a uno tra Birdboy (Pedro Rivero e Alberto Vázquez), Body Memory (Kehamalu, Ülo Pikkov), Podium (Pawel Synowiec), Martyris (Luís Felipe Hernández Alanis) e You Shall Not Leave The Way! (Nesejdes Z Chesti, Veronika Szemlová). Il programma completo del festival verrà comunicato nei prossimi giorni, insieme alla presentazione della Giuria di Qualità che sta già visionando i lavori in concorso.

Ricordiamo che la partecipazione al Figari Film Fest è completamente gratuita: tutte le attività, gli incontri e le proiezioni sono a ingresso libero. Inoltre vantaggiose convenzioni sono state stipulate con Sardinia Ferries e il Consorzio degli Albergatori di Golfo Aranci per permettere a tutti di lasciarsi travolgere dal (corto)circuito di emozioni del Figari Film Fest. 

About Redazione Film4Life 1261 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook