Gabourey sidibe si racconta, svelando le sue paure

LA PROTAGONISTA DI PRECIOUS RIVELA TUTTE LE DIFFICOLTÀ DI ESSERE UNA STAR NASCENTE

La fama non basta. Lo sa bene Gabourey Sidibe, la protagonista del fortissimo Precious, il film di Lee Daniels per cui è stata candidata agli Oscar come migliore attrice. Come ha rivelato in un’intervista al termine del festival della tv di Monte Carlo, la giovane attrice si sente ancora terribilmente a disagio, sopraffatta dalla convinzione che il pubblico la derida.

“Ogni volta che mi chiedono di posare o firmare un autografo mi ritrovo a chiedere cosa i fan pensino di me, sono convinta che mi prendano in giro”. Parole amare, conseguenza di un’adolescenza difficile in cui la giovane attrice è stata vittima di bullismo e discriminazioni che l’hanno portata a dubitare di se stessa. Il successo e la fama, al contrario di quanto si potesse aspettare, non hanno diminuito le difficoltà anzi le hanno aumentate

”Il pubblico parla di me e non è facile accettare tanta esposizione. La notorietà rende vulnerabili e fa leva sulle proprie insicurezze.” Al dispetto delle paure continua a lavorare. La Sidibe è attualmente impegnata sul dramma televisivo The Big C, dove interpreta un’allieva singolare della protagonista, Laura Linney, insegnante malata di cancro.

Ancora una volta temi impegnativi e drammatici, sembra quasi il suo timbro di fabbrica. Fatto che vorrebbe cambiare “‘Chissà che prima o poi – dice ancora l’attrice – non arrivi una bella commedia su cui poter ridere! Aiuterebbe.” Nell’attesa va avanti, con un’unica certezza “Qualunque cosa dicano sul mio conto io non mollo e cammino a testa alta. Non vi libererete facilmente di me.” 

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook