Homeland: anticipazioni seconda stagione

DA SETTEMBRE TORNA LA SERIE CHE HA APPASSIONATO MILIONI DI SPETTATORI

Abbiamo perso le tracce di Homeland solo qualche mese fa, precisamente il 21 aprile, ma ecco che già torna a far parlare di se. La prima stagione era stata un successo sotto tutti gli aspetti: ottimo riscontro di ascolti; apprezzata e celebrata da molte riviste internazionali e dal presidente americano Barack Obama in persona; aveva ricevuto molti premi e riconoscimenti, tra i quali il Golden Globe come Miglior Serie Drammatica, e a Claire Daines come Miglior Attrice in una serie drammatica.

Visti i buoni risultati incassati, la produzione ha subito firmato per la seconda stagione. Saranno altri 12 episodi, e andranno in onda dal 30 settembre 2012. Appena è uscita la notizia, sono uscite fuori anche le prime indiscrezioni sulla serie. Prima di svelare alcuni particolari della prossima stagione però, facciamo un passo indietro, riprendiamo la trama e il gran finale dell’episodio conclusivo.

La storia prende il via quando il sergente dei Marines Nicholas Brody viene lasciato libero, dopo ben 8 anni di prigionia nelle mani di Al Qaeda. Nessuno sperava più nella sua liberazione: anzi, dopo così tanto tempo appare alquanto strana. La prima alla quale sorge la domanda che possa essere entrato a far parte dell’organizzazione terroristica è Carrie Mathison, agente della CIA. Dopo vari depistaggi e intuizioni brillanti, l’ultima puntata si era conclusa con l’attentato fallito nei confronti del presidente degli Stati Uniti, e con la consapevolezza che Brody abbia effettivamente contatti con Abu Nasir.

La serie riaprirà i battenti situando gli avvenimenti esattamente 6 mesi dopo i fatti dell’ultimo episodio. La memoria di Carrie, che si era sottoposta ad elettroshock, è debole, e non riesce a ricordarsi bene il collegamento che le dava la sicurezza dei rapporti tra Brody e Abu Nasir. Ovviamente non verrà reintegrata nella CIA, sarebbe stato poco reale. Ma continuerà le sue indagini e seguirà le sue intuizioni, come sempre fatto.

Per quanto riguarda Brody invece, frenato dalla figlia nel commettere l’attentato, dovrà fare i conti con l’ex amante della moglie, e non per questioni sentimentali questa volta. Mike infatti, è un ufficiale militare responsabile di informazioni top secret. Altre figure che non mancheranno, ma anche anzi potenzieranno il loro ruolo, sono Jamey Sheridan nei panni del Vice Presidente Walden e Navid Nagahban nei panni di Abu Nasir.

Mentre aspettiamo che passi l’estate per poter riprende le vicende di Homeland dove le avevamo lasciate, vi proponiamo la visione di questo trailer della serie passata, che ben racchiude tutti gli interrogativi della storia.

 

About Valeria Vinzani 567 Articoli
"Il cinema non è solo un'esperienza linguistica ma, proprio in quanto ricerca linguistica, è un'esperienza filosofica".
Contact: Facebook