Le donne-star della tv si confessano

INTERVISTA ALLE SEI PROTAGONISTE ASSOLUTE DELLA STAGIONE TELEVISIVA, TRA PAURE E CONFESSIONI IMBARAZZANTI

Molto spesso si incappa nell’errore di ritenere i vip esseri distanti, immuni dai problemi che ammorbano noi comuni mortali, tutti presi da feste esclusive, flirt e vestiti alla moda. The Hollywood Reporter, nella sua intervista esclusiva alle star dei telefilm più in voga del momento, nega con forza questi pregiudizi. Ad essere intervistate sono state Claire Danes protagonista di Homeland, Mireille Enos direttamente dal set di The Killing, January Jones la bellissima Betty di Mad Men, JuliannaMargulies, star assoluta de The Good Wife, Emmy Rossum di Shameless e Kyra Sedgwick, la Brenda di The Closer.

Splendide, disponibili e simpatiche, le attrici si sono rivelate in tutte le loro fragilità e paure, mostrando il lato umano e alla mano. Come quando tutte hanno raccontato il loro momento più terrificante nella carriera d’attrici, quasi sempre legato ai copioni. La Margulies ha confessato di essere rimasta immobile per un minuto buono su un palco, completamente dimenticatasi le battute del suo monologo di cinque minuti. Un’esperienza orribile, che le ha insegnato ad essere più modesta e pignola con i copioni.

Destino simile l’ha avuto la Danes, rimasta senza voce per metà rappresentazione dello spettacolo “Pigmalione” mentre  la Rossum, si è ritrovata una spettatrice particolarmente coinvolta nel suo ruolo di Giulietta nella famosissima tragedia di Shakespeare, tanto da recitare assieme a lei tutte le battute dalla sua poltrona in seconda fila. La Sedgwick e la Jones ricordano invece con orrore due audizioni andate male: la prima quella per Flashdance, dove il regista l’ha bloccata per rispondere ad una telefonata guadagnandosi una rispostaccia, mentre la seconda è rimasta mortificata dopo una pessimo balletto su un tavolo durante il provino per Le Ragazze del Coyote Ugly.

L’unica ad avere un momento imbarazzante per il quale le altre cederebbero di sicuro metà dei propri trofei è la Enos, terrorizzata dall’indicazione di dover baciare Brad Pitt il giorno dopo averlo conosciuto. Sarà stata le tensione… Alla domanda su qyale fosse la preoccupazione più grande, tutte rispondono “non dedicare abbastanza tempo ai miei figli“. Quasi tutte le attrici, infatti, hanno bambini piccoli che si portano dietro sui set o da cui tornano appena hanno un momento di tempo. Perdersi un avvenimento importante e non poter pianificare con attenzione il proprio futuro sono i crucci più grandi.

Il caso più eclatante è sicuramente quello di January Jones, all’ottavo mese di gravidanza quando ha iniziato a girare l’ultima stagione di Mad Men. Hanno dovuto modificare la storia per giustificare il suo aumento di peso e ogni giorno si sottoponeva a sette ore di trucco per rimuovere il costume che la ingrassava. Quando ha visto l’episodio in cui si è vista aumentata enormemente di peso è scappata in un’altra stanza urlando. 

Parlando di modifiche del proprio corpo, invece, non si poteva non arrivare all’argomento “scene di nudo”, in particolare riferito alla Rossum che ne ha dovute girare un bel po’ nel suo “Shameless”. Tutte hanno concordato quanto sia imbarazzante in un primo momento, denudarsi davanti alla troupe, ma che “se è ciò che serve per il proprio personaggio…” diventa quasi giusto e facile levarsi i vestiti e girare senza problemi.

Umiliazioni, copioni impossibili ma anche legami forti con i propri colleghi e con i fan, che troppo spesso confondono vita vera e televisione, le confessioni a cuore aperto di queste attrici hanno svelato tutto quello che si nasconde dietro il mondo patinato delle serie televisive, con vite sicuramente ancora da invidiare ma anche più vicine a noi. 

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook