Officine ubu: scommesse sui talenti

CASA DI PRODUZIONE E DISTRIBUZIONE DI OPERE CINEMATOGRAFICHE INNOVATIVE E DI QUALITÀ

Non è per niente facile, soprattutto in anni di crisi profonda, trovare produttori e distributori che in campo cinematografico abbiano il coraggio di investire in nomi ancora non noti. Le opere prime si realizzano sempre più raramente per vie ufficiali, ormai si auto producono (con risultati a volte sorprendenti). Insomma, chi ci mette i soldi vuole garanzie di successo, a scapito di chi un nome non ha avuto ancora il tempo di farselo. La conseguenza è, ovviamente, la mancanza di un’offerta cinematografica eterogenea: se si producono sempre i soliti nomi, il pubblico vedrà sempre i soliti film.

In questo panorama desertico e anche un po’ frustrante, ecco spuntare Officine Ubu: evoluzione della casa di produzione Ubu Film fondata nel 2001 a Milano da Franco Zuliani, ora si occupa anche di distribuzione, bestia nera con la quale i giovani autori (o più in generale chi propone un cinema mano commerciale) si trovano a scontrarsi ogni giorno. Attenta alla promozione di nuovi talenti e alla realizzazione di opere innovative e di qualità, Officine Ubu è una mosca bianca che ha saputo fare molto per il nostro cinema.

In tema di opere prime, Zuliani ha investito con successo sugli esordi di Paolo Franchi (La spettatrice) e della coppia Paolo Vari – Antonio Bocola (Fame chimica). Nel 2004, per altro, questi film sono valsi al fondatore di Ubu Film il Premio F.I.C.E. (Federazione Italiana Cinema d’Essai) come miglior produttore di film di qualità. Perché di alta qualità si tratta quando si parla di queste opere così particolari, così innovative e così necessarie al rinnovamento dello stile e dei contenuti della nostra produzione nazionale.

Nel 2006 Officine Ubu ha esordito nella distribuzione in sala e in home video, proponendosi di raggiungere sempre lo stesso obbiettivo di originalità e qualità. Non si può dire che le aspettative non siano state soddisfatte: il 22 giugno è uscito in sala il complesso e meraviglioso Detachment – Il distacco e prima di lui i film Pollo alle prugne, This is England e Berling Calling. Infine, vale la pena ricordare un altro orgoglio di Officine Ubu, l’esilarante film d’animazione Terker in trouble (musicato, per la versione italiana, da Elio e le Storie tese).

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook