Che cosa aspettarsi quando si aspetta: recensione

TANTE SUPER STAR NEL CAST, PER UN RISULTATO ALQUANTO DELUDENTE

GENERE: COMMEDIA ROMANTICA

USCITA: 07.09.2012

Che cosa aspettarsi quando si aspetta? Tutte le donne si pongono questa domanda quando sono in dolce attesa. Ed ecco che era venuto loro in aiuto un libro, un manuale di “sopravvivenza” scritto da Heidi Murkoff, diventato in poco tempo negli States un best-sellers, dal quale è stato tratto questo omonimo film, diretto da Kirk Jones e scritto a quattro mani da Shauna Cross ed Heather Hach.

Il film si avvale di un cast eccezionale – basti solo pensare che sono della partita Cameron Diaz, Jennifer Lopez, Anna Kendrick, per farsi un’idea di quanta attesa c’è intorno alla pellicola – ma non riesce a cogliere nel segno. Le potenzialità di Che cosa aspettarsi quando si aspetta sono ovviamente altissime, ma alla fine sembra più che altro che si sia preferito fare uno spot della durata di un film per far continuare a vendere copie al libro della Murkoff.

L’opera cerca di ironizzare sul tema della gravidanza, dando nuovi spunti di riflessioni e consigli alle coppie che devono affrontare l’arrivo di un figlio. Se a tratti la commedia romantica fa sorridere, in alcuni momenti il film appare noioso, eccessivamente ridondante e di poco interesse: uno di quei lavori che servono solo a far passare qualche ora senza pensare a nulla, ma che non rimarranno nella memoria cinematografica collettiva. Insomma vale sempre lo stesso teorema: puoi avere in squadra grandi campioni (in questo caso grandi attrici), ma se manca l’amalgama il campionato non puoi certamente vincerlo!

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook