Figari film fest: si parte il 10 luglio

SCALDA I MOTORI IL FESTIVAL DI CORTI CHE CI VEDE MEDIA PARTNER

Si è svolta ieri presso il Palazzo di Città del Comune di Golfo Aranci la conferenza stampa di presentazione della II edizione del Figari Film Fest. Alla presenza dei giornalisti, il Direttore Artistico Matteo Pianezzi, il sindaco di Golfo Aranci Giuseppe Fasolino, l’assessore al turismo Giovanni Astara Prontu e l’organizzatore Mauro Addis hanno ufficialmente dato il via alla kermesse che inizierà ufficialmente martedì 10 luglio e vedrà per 5 giorni la splendida cittadina sarda divenire il fulcro di un movimento cinematografico giovane, indipendente e multiculturale.

Il sindaco ha introdotto la conferenza stampa sottolineando “la validità culturale di un’iniziativa come il Figari Film Fest, sorta da una convergenza di intenti tra il Comune e l’Associazione Culturale DIERO“, e si augura una grande partecipazione da parte della popolazione locale e di tutta la provincia. L’assessore Prontu ha posto l’accento su “il carattere internazionale della manifestazione e sulle possibilità non solo socio-culturali ma anche turistiche ed economiche che il Figari Film Fest regala”.

Al Direttore Artistico l’onore di svelare finalmente i nomi della Giuria di Qualità, quest’anno presieduta da Camillia Sanes Monet (La Guerra dei Mondi, The Shield), attrice di fama internazionale nonché produttrice, che arriva a Golfo Aranci direttamente da Los Angeles. E sempre dagli Stati Uniti giunge Danny Lemmo, uno dei più famosi acting coach mondiali. A rappresentare il nostro cinema nazionale Monica Scattini (Parenti Serpenti, Lezioni di Cioccolato, Nine), quest’anno anche nei cinema francesi con il film Cloclo, Dario Cassini, noto comico e attore e Daniele Lucca, attore e gran maestro di cerimonie. A completare la giuria Marco Navone, così come nella precedente edizione, grazie al quale continua la coesione tra Tavolara e Capo Figari.

L’internazionalità del concorso e della giuria si coniuga con una forte matrice territoriale, infatti la prima serata del 10 luglio sarà una serata Made in Sardinia. Alla presenza di Antonello Zanda, presidente della Cineteca Sarda in collaborazione con la quale la serata è organizzata, il debutto del Figari Film Fest vedrà la proiezione dei cortometraggi in concorso per l’omonima sezione e altri lavori sardi fuori concorso tra i quali quella di Marco del mare, film degli anni ’50 interamente girato a Golfo Aranci da Piero Livi.

Ricchissimo il programma di quest’anno con i quotidiani incontri di cinema che vedranno confrontarsi i filmmakers e gli ospiti, gli Apericinema e il workshop di sceneggiatura aperto a tutti coloro che vorranno parteciparvi

About Francesco Buosi 376 Articoli
Onnivoro cinematografico e televisivo, imdb come vangelo e la regia come alta aspirazione.
Contact: Facebook