Figari film festival: partita ieri sera la seconda edizione

APERTURA IN GRANDE STILE IERI SERA NEL GOLFO ARANCI

Giornata di apertura ieri per il Figari Film Fest nella splendida cornice di Golfo Aranci, in Sardegna. Matteo Pianezzi sul palco ha presentato la serata inaugurale della seconda edizione di questo Festival dedicato alla promozione di cortometraggi.

Con l’intento di ricercare, scoprire e promuovere nuovi autori del cinema contemporaneo indipendente sia italiano che straniero. Il festival rappresenta una vetrina per gli addetti del settore cinematografico già affermati e si propone, altresì, come trampolino di lancio per registi, sceneggiatori ed attori emergenti. Una sezione del festival sarà dedicata interamente ai lavori effettuati sul territorio sardo al fine di aiutare lo sviluppo dell’attività filmica dell’isola e di valorizzare e far conoscere la Sardegna sotto ogni suo profilo: ambientale, storico, culturale, di costume.

Proprio ieri sera al Figari Film Fest sono stati presentati i tre corti di questa sezione denominata Made in Sardinia: “I frutti sperati”, “Io sono qui” e “L’arbitro”.

Un altra sezione del Festival sarà invece dedicata a tutte quelle opere che ricadono in generi quali commedia, drammatico, comico, thriller, fantascienza, horror, musical, sperimentale, videoclip raggruppate per l’occasione in tre diversi contest, uno dedicato alle opere nazionali, un altro alle opere internazionali ed infine una rassegna dedicata all’animazione.

La nostra rivista, media partner della manifestazione, sta seguendo live dalla Sardegna la rassegna e vi continuerà a tenere aggiornata sugli sviluppi dei prossimi giorni.

Per il pomeriggio in programma una tavola rotonda con alcuni dei produttori dei corti proiettati ieri. Tema dell’incontro: la crescente difficoltà lavorativa nel fare cinema in Italia.
A più tardi per ulteriori aggiornamenti…. 

About Francesco Buosi 376 Articoli
Onnivoro cinematografico e televisivo, imdb come vangelo e la regia come alta aspirazione.
Contact: Facebook