Kill Bill 3: spoiler sul sequel, in arrivo nel 2014?

TORNA LA SPOSA VENDICATRICE, FORSE ANCHE IN UN QUARTO VOLUME

Una lama fina taglia meglio di una sega elettrica”. Se vi siete scordati chi pronuncia queste parole e di che film stiamo parlando è ora di rispolverare la filmografia di Quentin Tarantino e mettere nel lettore dvd Kill Bill vol. 1 e Kill Bill vol. 2. Ripassare è la parola chiave, perché sono arrivate le prime indiscrezioni sul prossimo volume, Kill Bill 3. Ad essere precisi i rumors vogliono in progetto anche un altro capitolo, ma sul quarto ancora non si nulla. Partiamo dal presupposto che di nessuno dei due c’è qualcosa di certo.

Circa il terzo capitolo, tempo fa Bennett Walsh, produttore esecutivo dei film, si era lasciato sfuggire qualche particolare sulla trama: tema principale non poteva che essere la vendetta. Questa volta pare che il regolamento dei conti lo cerchi la piccola Nikki, figlia di Vernita Green ovvero la prima vittima di Beatrix Kiddo. La location scelta per il set sarebbe la Cina. Ovviamente parliamo al condizionale perché le indiscrezioni non sono state confermate dal regista.

Che Tarantino ci stesse pensando lo aveva fatto sapere lui stesso ai suoi fans, pubblicando sul suo profilo personale Twitter una frase nella quale esprimeva il desiderio di tornare ancora una volta a raccontare questa storia. In un’intervista al programma di Serena Dandini “Parla con me”, inoltre, qualche anno fa aveva affermato di voler iniziare le riprese il prima possibile.

Il tempo però passa, l’attesa si fa sempre più alta, e le indiscrezioni sono però sempre meno. Segnale negativo? Noi di Film4Life ci speriamo vivamente nel sequel, e insieme a noi tutti i fans che probabilmente non vedranno l’ora di poter tornare a guardare sul grande schermo questa figura femminile così violenta quanto travolgente. Ci consoleremo però tra poco, quando finalmente uscirà l’ultima sua fatica Django Unchained!

About Valeria Vinzani 567 Articoli
"Il cinema non è solo un'esperienza linguistica ma, proprio in quanto ricerca linguistica, è un'esperienza filosofica".
Contact: Facebook