Psycho diventa una serie tv

LA A&E FIRMA LA PRODUZIONE PER UNA SERIE TV SUL PASSATO DI NORMAN BATES IN UN PREQUEL DA INCUBO

Il 2013 sarà un anno da brivido. La rete americana A&E ha infatti deciso di produrre Bates Motel prequel del celeberrimo Psycho. Un’idea ambiziosa e astuta, che cerca di controattaccare la NBC, occupata nella produzione di Annibal, che racconterà gli inizi della carriera del Dr. Lecter.

Bates Motel sarà prodotto e sceneggiato da Carlton Cuse, lo stesso di Lost per intenderci, e Kerry Ehrin, sceneggiatrice di Parenthood. Ai piani alti questa deve essere parsa un’accoppiata vincente tanto da non aver acquistato solo il pilot, come accade di solito, ma hanno comprato direttamente i dieci episodi che compongono la prima stagione.

Stagione che narrerà in particolare del morboso rapporto tra Norman Bates e la sua oppressiva e autoritaria madre Norma, che persuaderà il figlio a odiare ogni altra donna fino a quando, in un crescendo di omicidi tutti perpetrati nel terrificante motel dei due, l’ossessione non le si ritorcerà contro e Norman la truciderà.

Un prequel questo ambientato nell’adolescenza del serial killer, che affronterà le forti pulsioni caratteristiche di quell’età accompagnate ad un legame malato e micidiale e cercherà di spiegare le cause che hanno portato il ragazzo a trasformarsi nel mostro.

Ancora non si sa chi interpreterà il ruolo che un tempo fu di Anthony Perkins, alcune voci fanno sperare il Andrew Garfield, alla ribalta dopo l’uscita di The Amazing Spiderman, ma ancora il cast è blindatissimo. Visto il poco tempo mancante alla data di rilascio però le prime voci inizieranno a girare a breve, soprattutto perchè con tre sequel, uno spin-off e un remake, Norman e la sua pazzia sono più in voga che mai.

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook