The bourne legacy: proiettate le prime scene dal film

IN ANTEPRIMA ALCUNE CLIP DEL FILM CHE VEDE L’ABBANDONO DI MATT DAMON PER JEREMY RENNER

Il primo cambiamento fondamentale dell’ultimo capitolo della saga sull’agente segreto affetto d’amnesia è il protagonista.
Tutti abbiamo imparato ad associare al ruolo di Jason Bourne il volto duro e carismatico di Matt Damon, che ha interpretato il ruolo sin dal primo film, datato 2002 e diretto da Doug Liman, continuando a impersonarlo per le successive due pellicole.

Ma come hanno mostrato le prime scene mostrate in esclusiva per un totale di 40 minuti, The Bourne Legacy, è intenzionato a cambiare tutto. A partire dal protagonista, Jeremy Renner, che interpreta Aaron Cross, una letale spia braccata a sua volta dalla polizia. Il motivo del cambiamento è semplice, Paul Greengrass, regista dei precedenti capitoli, ha rifiutato di tornare a dirigere, decisione che ha convinto Damon ad abbandonare a sua volta il progetto.  
A questo punto, quello che doveva essere il quarto sequel della saga è stato trasformato a grande velocità in una sorta di spin-off, diretto da Tony Gilroy, autore degli script precedenti, che si svolge parallelamente ai fatti raccontati nell’ultimo The Bourne Identity – Il Ritorno dello Sciacallo.

Così ci si ritrova davanti ad un nuovo eroe, che ha come caratteristica fondamentale un possibile accrescimento artificiale delle capacità fisiche, una nuova controparte femminile che ha il volto della bella Rachel Weisz, e soprattutto un cattivo d’eccezione interpretato dal talentuoso Edward Norton, enigmatico e pericoloso, deciso a chiudere i conti con la sua nemesi.
Per rendere familiare il nuovo scenario assisteremo al ritorno di alcuni personaggi storici come il responsabile di Treadstone, interpretato da Albert Finney, l’investigatrice Joan Allen e il direttore della Cia Scott Glenn.

È ancora troppo presto per farsi un’idea completa sul film, ancora inedito in tutto il mondo. Le scene proiettate mostrano inseguimenti spettacolari che sono un po’ il leitmotiv della saga: anche se con una dinamicità diversa da quella a cui si era abituati nei capitoli targati Greengrass, notevolmente più concitati, non si fanno sconti su acrobazie e effetti speciali.
Garanzia per un successo discreto è l’ottimo cast, che vanta una solida esperienza nel genere oltre a nomi d’eccezione come Norton, fatto che sicuramente tranquillizzerà i fan più affezionati che al momento possono sentirsi spaesati.

Molta carne al fuoco e aspettative alte, per sapere come andrà a finire, si dovrà aspettare ancora qualche mese, visto che la data d’uscita è prevista in patria il 10 Agosto e nelle nostre sale il 14 Settembre. 

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook