The punisher: il ritorno (corto) di frank castle

THOMAS JANE SI RILANCIA IN UN CORTOMETRAGGIO DEDICATO ALLA FIGURA DEL PUNITORE

Correva l’anno 2004 quando un fumetto iper cruento trovava la sua naturale collocazione cinematografica con il titolo omonimo The Punisher , interpretato dall’attore Thomas Jane nei panni del protagonista, mentre uno spietato John Travolta aveva l’ottima parte del villain, che gli riesce sempre bene.

Non fu però un successo di pubblico, il film, nonostante le tematiche toste, soffriva di enfasi ed empatia tra i personaggi, nonostante la buonissima qualità del girato, anche perché voleva scostarsi un po’ dal fumetto e i fan più incalliti non l’avevano mandata giù questa notizia.

La news del giorno, però, è che il personaggio ritorna con una sorta di sequel aggiornato, un cortometraggio che sta facendo il giro del web, in cui l’attore professa il suo amore per il ruolo di Frank Castle, che ha specificato di amare incondizionatamente, scusandosi quasi per la realizzazione del lungometraggio, e invitando il pubblico (come facciamo noi con voi) a darci un’occhiata. 

Com’è la vita off records di un personaggio dei fumetti al cinema? Il corto, dal titolo Dirty Laundry e diretto da Phil Joanou, lo spiega perfettamente, in un misto di ironia e violenza in cui spunta anche l’eccezionale cameo di Ron Perlman. Pochi minuti di indubbia qualità che danno nuova linfa ad un personaggio che pensavamo morto e sepolto. E invece è solo più incazzato e vendicativo che mai! 

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook