Weekend al cinema: ecco i film in uscita

SI PUNTA AL RISPARMIO ANCHE SULLE IDEE, ALLORA DIAMO CHANCE AL TALENTO DI BALAGUERO 

Fine luglio, estate piena, le città nel weekend si svuotano, le spiagge vengono prese d’assalto. Caos al limite del sopportabile e caldo torrido, allora è bene recuperare un antica tradizione popolar-elitaria, ovvero che abbracci ogni tipo di categoria possibile, armarsi di bibita ed entrare a godersi un buon film, tra quelli che la nostra cara distribuzione mette in scena. Cercando di scegliere attentamente tra la diffusa mediocrità dilagante. 

BED TIME – Per curiosi ansiosi
L’intero lungometraggio è calato all’interno di atmosfere quotidiane, rende lo spettatore ancora più pauroso. Lo stesso regista afferma “Credo che la paura faccia parte della natura. L’essere umano si è sempre sentito attratto dalle storie terribili, perverse e spaventose. È un modo anche per stimolare delle emozioni pure che nella società di oggi si sono atrofizzate, sono andate perse”.

CONTRABAND – Per curiosi strateghi
Se non fosse per la presenza dietro la macchina da presa dello scandinavo Kormàkur, selezionato qualche anno fa dalla rivista Variety come uno dei 10 registi da tenere d’occhio, (insieme con Christopher Nolan tanto per intenderci) Contraband sarebbe l’ennesimo film d’azione americano senza lode e senza infamia. D’altronde gli ingredienti classici ci sono tutti. Un cast di richiamo composto da Mark Wahlberg e Kate Beckinsale; una storia avvincente anche se a tratti scontata; sequenze mozzafiato e sparatorie random. Tutto già visto o quasi…

IL CAVALIERE DEL SANTO GRAAL – Per curiosi templari
XII secolo, Spagna. Il Capitán Trueno è un cavaliere errante che, aiutato dalla coraggiosa fidanzata Ingrid e assistito dai suoi fidati compagni d’avventura – il gigantesco Goliath e il giovane e furbo scudiero Crispin – vaga per portare giustizia con la sua spada. Presto dovrà correre in Terra Santa dove lo attende la più ardua delle missioni: il Santo Graal deve essere salvato a qualunque costo.

LA MEMORIA DEL CUORE – Per NON curiosi
Ancora una volta ci sentiamo presi in giro da questa corrente di film che sembra la risposta statunitense al nostro Moccia (ugh!). Quanto ai personaggi, Tatum fa il pacioccone, muscoloso in fondo tenero che farà innamorare migliaia di diciassettenni e Rachel McAdams tanto carina, ma anche parecchio “canina” esibisce il suo repertorio standard di sorrisi ammiccanti e occhi lucidi visto ne Le pagine della nostra vita. Fortunatamente ci sono anche i mefistofelici genitori di lei, interpretati dai sempre bravi Sam Neill e Jessica Lange, ma ovviamente non basta il loro sforzo a salvare la pellicola. Il regista Michael Sucsy andrebbe messo nella lista nera dei registi da Non tenere d’occhio.

LOCKOUT – Per curiosi con le infradito
Un uomo viene condannato ingiustamente di aver cospirato e commesso dello spionaggio contro gli Stati Uniti. Gli viene offerta la libertà in cambio del salvataggio della figlia del presidente, intrappolata in una prigione nello spazio occupata da detenuti.

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook