Box office usa: total recall delude aspettative

MISERO INCASSO PER IL REMAKE DI ATTO DI FORZA

Era circondato da molte aspettative il debutto americano al cinema di Total Recall (Atto di forza), remake del film che nel 1990 aveva come protagonista Arnold Schwarzegger,

Il film, prodotto dalla Sony e costato circa 200 milioni di dollari, vanta in questa sorta di “reboot cinematografico”, Colin Farrell come attore protagonista nel ruolo di Douglas Quaid/Hauser.

Conti alla mano però l’esordio in sala si è rivelato un semi-flop con soltanto, si  fa per dire, 26 milioni di dollari portati a casa nel fine settimana.
La pellicola si è piazzata al secondo posto in classifica, alle spalle del re indiscusso di questa estate: The Dark Knight Rises, confermatosi in testa per il terzo weekend consecutivo, con circa 36,4 milioni di dollari in biglietti venduti (354,6 milioni il totale finora incassato).



Quali le cause di questo fallimento???  Il New York Times ha analizzato un calo generale degli spettatori dovuto tanto alla fitta programmazione dei canali televisivi per la copertura delle Olimpiadi di Londra, tanto agli strascichi drammatici della paura collettiva in seguito alla strage di Aurora.
Motivazione in parte smentita proprio dagli incassi record fatti registrati dall’ultimo film di Nolan.

Non rimane allora che fare affidamento sul giudizio del pubblico sovrano per cercare di dare un senso a questo fallimento non annunciato. 
Gli spettatori americani non sono infatti stati per nulla diplomatici nell’affidare una impietosa C, equivalente alla nostra sufficienza, al film diretto da Lin Wiseman. In Italia dovremmo aspettare fine settembre per dare il nostro giudizio, e magari contribuire a far guadagnare alla Sony qualche milioncino in più.

 

(6 Agosto 2012)

About Francesco Buosi 376 Articoli
Onnivoro cinematografico e televisivo, imdb come vangelo e la regia come alta aspirazione.
Contact: Facebook