Grindhouse: eli roth ispirato dal fake trailer

IL REGISTA DI “HOSTEL” TRAE SPUNTO DAL VIDEO E GIRA LO SPLATTER “THANKSGIVING”

I finti trailer sono una fonte di ispirazione per quei registi che oggi si trovano facilmente a corto di idee. L’ultimo fake trailer ad ispirare Eli Roth è quello di Grindhouse. Nel 2007, Roth voleva girare un lungometraggio tratto dal suo fake trailer Thanksgiving, molto amato dal pubblico. Poi però, non se n’era più parlato.

Ora, nonostante i cinque anni passati, il regista ha dichiarato durante l’apertura della sua Attrazione Horror Gorethorium a Las Vegas che il film è sempre di attualità e pronto per entrare in produzione. Ha già la storia adatta e la sceneggiatura è in corso, scritta assieme a Jeff Rendell, John Watts e Christopher D. Ford. In seguito a “Thanksgiving” dovrebbe girare “Clown”, un altro film messo da parte, ma poi recuperato col tempo…

La pellicola sarebbe un cortometraggio, parodia e omaggio di Halloween e  de Il giorno di San Valentino. La storia: Un serial killer durante il giorno del Ringraziamento in una città del Massachussetts decapita uomini che ricevono fellatio. E non solo, cucina “tacchini” al forno che sono tutto tranne normali, mette coltelli dove non dovrebbe, etc…

Fin dall’inizio ci sono tanti riferimenti ad altri film, come per l’incipit copiato tale e quale a Il signore della morte, ma anche nell’uso della colonna sonora tratta dal film Creepshow.

A CURA DI Flavia Nicolò 

(24 agosto 2012)

About Collaboratori Esterni 377 Articoli
Le migliori rubriche scritte dai nostri collaboratori