Venezia 69: paradise: faith di ulrich seid

IN CONCORSO IL SECONDO CAPITOLO DI UNA TRILOGIA “RELIGIOSA”

Il regista Ulrich Seidl, arriva al lido per presentare il suo ultimo film: Paradise; Faith, secondo capitolo di una trilogia interamente dedicata al tema della fede. Dopo aver presentato Paradise: Love allo scorso Festival di Cannes il cineasta austriaco è pronto con il suo stile proto-documentaristico a far emozionare ancora una volta il pubblico.
Un ritorno gradito nella rassegna che lo incoronò autore di fama internazionale nel 2001, grazie al film Canicola, premiato con in Gran Premio della giuria.

Per Anna Maria, un tecnico di radiologia, il paradiso si trova con Gesù. 
Lei dedica la sua vacanza al lavoro missionario, in modo che l’Austria possa essere ricondotta sulla via della virtù. Sul suo quotidiano pellegrinaggio attraverso Vienna, va di porta in porta portando la statua della Vergine Maria. Un giorno, dopo anni di assenza, suo marito, un egiziano musulmano costretto su una sedia a rotelle, torna a casa.

 

(26 Agosto 2012)

About Francesco Buosi 378 Articoli
Onnivoro cinematografico e televisivo, imdb come vangelo e la regia come alta aspirazione.
Contact: Facebook