Fringe: ultimo giro di boa

NEGLI USA È INIZIATA LA STAGIONE FINALE DELL’APPASSIONANTE SERIE TV (SPOILER!)

La quarta stagione di Fringe non è stata tra le migliori del telefilm tanto che, proprio durante la messa in onda, lo show ha rischiato seriamente di chiudere i battenti tanto che i creatori hanno dovuto inventare due finali: uno definitivo e uno che avrebbe aperto la storia della quinta serie. Per la felicità dei fans della serie la puntata Letters for transit è stata quella da cui la quinta serie, iniziata venerdì scorso negli Usa, ha preso il via per iniziare con le sue 13 puntate che metteranno fine a un telefilm che, tra altri e bassi, e comunque da considerare uno dei capolavori degli ultimi anni.

Gli osservatori hanno conquistato il mondo e instaurato un regime dittatoriale la figlia di Peter e Olivia, Etta, è riuscita a liberare dall’ambra Astrid, Walter e Peter ma non la madre. Il nuovo team Fringe formato dai reduci dell’ambra più la figlia dei protagonisti trova ben presto Olivia che era stata rapita da Markham e perde però Walter che viene preso in quanto September aveva inserito nella sua mente il piano per sconfiggere gli Osservatori che Windmark con una tortura psicologica riesce a cancellare.

La season premiere della quinta stagione di Fringe è straordinaria. La regia e la fotografia impeccabili anche nei momenti più deboli della sceneggiatura della serie rimangono ancora eccelsi. Gli attori sono superbi e capaci di momenti di grande intensità e la new entry Georgina Haig è perfetta. La nuova realtà in cui i protagonisti si muovono ha rinnovato e reso nuovamente la serie un capolavoro tanto che dispiace che questa sia l’ultima stagione del telefilm e dispiace ancora di più che le puntate che andranno in onda siano solo 13.

Fringe è tornato in tutto splendore.

(30 settembre 2012)

About Sandra Martone 1239 Articoli
Fiera, sommessa, repentina e breve. Anima d'annata ma anche editor e talent scout.
Contact: Facebook