Step up 4 revolution 3d

MIAMI SI ANIMA AL RITMO DEI FLASH MOB DI SCOTT SPEER

GENERE: musical

DATA DI USCITA: 4 ottobre 2012

Miami, la città del vizio e della criminalità è la principale interprete del quarto capitolo della fortunata saga, Step Up Revolution, iniziata da Channing Tatum nel 2006, e terminata (per ora) nel 2012 dal regista Scott Speer.

La trama si ripete e non aggiunge nulla di nuovo al genere. Ambientato in un quartiere popolare di Miami, Step Up 4 Revolution racconta di Sean (Ryan Guzman), leader della misteriosa e trasgressiva compagnia di ballo chiamata The Mob, che tenta di sbarcare il lunario organizzando spettacolari flash mob nelle zone più esclusive della città. Il gruppo è tenace e i loro flash mob sono caratterizzati da una qualità artistica elevata, per questo finiscono per attirare l’attenzione di tutti in città, persino della figlia del ricco costruttore Bill Anderson (Peter Gallagher), Emily Anderson (Kathryn McCormick). Tra Emily e Sean, non è difficile intuire che nascerà una storia d’amore.

Tante le coreografie di Step Up 4 Revolution; per questo i coreografi, Jamal Sims, Christopher Scott, Travis Wall e Chuck Maldanado, sono i veri protagonisti della storia, e il loro lavoro è di assoluta qualità. Una parola va spesa anche a favore dello scenografo Carlos A. Menéndez, che ha reso le coreografie dei ballerini ancora più suggestive e di Buck Damon, il supervisore musicale. Per il resto Step Up 4 Revolution non è altro che un bello spettacolo estetico: vi sono (tanti) momenti di recitazione e storia piuttosto approssimativi ma, nel caso specifico, non ci interessano, perché è un film creato apposta per coloro che sono appassionati di danza e la tecnologia 3D aiuta a rendere ancora più spettacolari le coreografie.

Step Up 4 Revolution 3D uscirà nelle sale italiane venerdì 4 ottobre, nel frattempo godetevi uno dei più bei flash mob presenti nel film.

About Valentina Calabrese 326 Articoli
Critica e ufficio stampa free lance si autodefinisce "agonista del cinema".
Contact: Facebook