Charlize theron: non sono una ragazza facile

ECCO COME L’ATTRICE DICE DI CURA LE PROPRIE INSICUREZZE

Charlize Theron, dichiara al mensile Max di avere respinto le avance di un importante regista di Hollywood, del quale ovviamente non rivela il nome. “Mi aveva invitata di sera a casa sua per propormi un ruolo nel suo film. Al mio arrivo lo trovo in pigiama e appena sono stata sicura di quello che stava succedendo non ho avuto alcun problema a respingerlo” racconta l’attrice. “Ragazza sbagliata, amico. Va al diavolo!” Ecco le parole con le quali la trentasettenne lascia la casa del regista.

Persona molto sicura e decisa, ci stupisce quando si confida sul suo passato dicendo di non avere avuto un fidanzato al liceo perché “portavo gli occhiali spessi e avevo l’aria da secchiona”. I suoi ex-compagni di scuola rimpiangeranno sicuramente quei tempi adesso… “Per me essere bella significa avere fiducia in me stessa” spiega l’attrice. Il mondo della moda italiana, per il quale ha lavorato prima di diventare attrice, è stato di un grande aiuto per lei. L’ha aiutato a maturare tale consapevolezza, ma il cammino per raggiungere una sicurezza totale non è ancora del tutto percorso. “Parlare in pubblico mi spaventa” dice l’attrice. E conclude “Uso la recitazione come cura all’insicurezza.”

Anche i più grandi hanno i loro limiti. Anche se per la Theron non sembra che esistano: modella, attrice rinomata (ha vinto l’oscar per Monster nel 2003), rappresentante del profumo Dior J’adore, da marzo di quest’anno anche mamma modella di un bambino adottato nella sua amata Africa del Sud… Niente sembra resistergli! Sembrano davvero lontani quei tempi del liceo…

Flavia Nicolò

Giovedì 4 Ottobre 2012

About Collaboratori Esterni 377 Articoli
Le migliori rubriche scritte dai nostri collaboratori