Gangstar squad: assassini dal cuore tenero

PER RISPETTO ALLE VITTIME DI DENVER LA WARNER BROS HA TAGLIATO UNA SCENA DAL FILM

A volte avvenimenti tragici hanno forti ripercussioni anche sul mondo dello spettacolo. È questo il caso della strage di Denver, dove dodici persone hanno perso la vita in una sparoatoria ad opera di un pazzo nel cinema dove proiettavano la prima di Batman il Ritorno del Cavaliere Oscuro. Per rispettare il dolore delle vittime, e non scivolare nel politicamente scorretto, la Warner Bros ha deciso di eliminare e rigirare da capo una scena del suo nuovissimo film Gangster Squad, dove appunto veniva filmata una sparatoria in un cinema. 

Gesto sicuramente nobile, ma che ha tagliato fuori dalla corsa all’Oscar un film notevole con un ottimo cast. Da Ryan Gosling a Sean Penn, la pellicola vantava un numero così ricco di star talentuose che avrebbero reso la lotta alla statuetta d’oro sicuramente più avvincente. 

La storia, diretta da Rubern Fleischer, prende spunto da articoli del New York Times anni quaranta per raccontare la storia di una squadra speciale di polizia capitanata da Josh O’Mara (Josh Brolin) che insieme al suo collega, il sergente Jerry Wooters (Ryan Gosling)cercherà di abbattere l’impero malavitoso del boss Mickey Cohen, intepretato da Sean Penn. Tutto precipiterà quanto Wooters si innamorerà della splendida compagna del criminale, Grace, che ha le fattezze della bella e talentuosa Emma Stone.

Uscita slittata del film quindi, che comparirà nelle sale americane a Gennaio mentre dovremo aspettare il 21 Febbraio per gustarcelo nelle nostre sale. 

(12 Ottobre 2012)

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook