Gianni amelio vince l’efebo d’oro 2012 per "il primo uomo"

LA 34SIMA EDIZIONE DELL’EFEBO D’ORO ASSEGNA IL PREMIO DEL CINEMA NARRATIVO AL REGISTA GIANNI AMELIO

Gianni Amelio ha vinto uno dei premi cinematografici più importanti d’Italia, riconosciuti anche a livello internazionale. Il regista si è aggiudicato l’Efebo d’Oro, che come sempre sarà assegnato ad Agrigento, nella suggestiva Valle dei Templi. L’edizione di quest’anno, la 34esima, si svolgerà dal 5 al 10 novembre 2012.

Il regista ha vinto grazie al film Il primo Uomo, la decima pellicola diretta da Gianni Amelio, tratta dal romano di Albert Camus. L’Efebo d’Oro è un premio internazionale cinematografico assegnato alla miglior opera narrativa cinematografica. Durante i 5 giorni, presso il Cine Astor, saranno proiettate le altre pellicole finaliste.

Sempre durante l’Efebo d’Oro verrà assegnato il Premio Banca S.Angelo, che quest’anno andrà alla regista Costanza Quatriglio per il film Terramatta. Una sinfonia di paesaggi di oggi e di ieri, filmati d’archivio e musiche elettroniche, terre vicine e lontane. Una lingua inventata, né italiano né dialetto, musicale ed espressiva come quella di un cantastorie. Nato nel 1899, l’analfabeta siciliano Vincenzo Rabito racconta il Novecento attraverso migliaia di fitte pagine dattiloscritte raccolte in quaderni legati con la corda. 

(2 Ottobre 2012)

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook