La casa: prima immagine del remake

UNO ZOMBIE CHE ESCE DALLA CANTINA, PRIMO FRAME DI UN FILM MOLTO ATTESO E MOLTO CRITICATO

Non si scherza coi classici, e il film La casa (The Evil Dead) del 1981 e il suo autore Sam Raimi sono due super classici del genere horror. Un film che ha segnato l’immaginario degli anni ’80 sarà proposto di nuovo ben trent’anni dopo: è stato infatti presentato al Comin-Con di New York il remake, l’evento horror del 2013, un film attesissimo quanto criticato e poco convincente. C’è infatti chi non vede l’ora di entrare in sala per vedere il lavoro del regista Fede Alvarez mentre altri spettatori, legati alle immagini e alla regia di Raimi, considerano inutili altre versioni di un mito ormai cementificato nell’immaginario collettivo.

La prima scena del remake, proiettato nella Grande Mela, da un’anticipazione piuttosto esaustiva ai fan: un terribile zombie spunta da una cantina con fare tutt’altro che passivo, come sono invece spesso rappresentati. Il regista Alvarez (autore di Panick attack!) ha sottolineato come la trama del film originale sia stata rispettata e per niente stravolta, e soprattutto ha fatto notare che gli effetti speciali, i trucchi e le creature nella sua versione sono realizzati per la maggior parte con tecniche artigianali. Nell’epoca degli effetti speciali digitali e della computer graphic, Alvarez vuole tornare al “classico” anche in campo realizzativo.

(15 ottobre 2012)

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook