Off il controfestival a roma del cinema ufficale

LA CULTURA INDIPENDENTE SI OPPONE AL FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FILM DI ROMA, ORGANIZZANDO UN CONTROFESTIVAL IN CONTEMPORANEA

 “Contestazione, provocazione, sperimentazione, riappropriazione, esibizione secondo pratiche collettive e partecipate imprevedibili”. Questo è il monito di OFF, controfestival del cinema, organizzato dal Volturno occupato e dal CineTeatro Preneste liberato. Questo festival arrabbiato si terrà dal 9 al 17 novembre, volutamente in contemporanea con l’altra kermesse, quella “ordinaria” del Festival Internazionale del Film di Roma, quella ufficiale, patrocinata dal comune, dalla regione, dalla provincia e da tutti gli sponsor e fondazione che possiamo immaginare.

Off nasce per provocare e contestare “la decadente parata della cultura mainstream! – come dicono gli stessi organizzatori di Off – e per “riportare l’attenzione sulla questione delle sempre maggiori sale chiuse, abbandonate o in via di chiusura nella città di Roma e sulla produzione indipendente e alternativa di cultura e relazione sociale nella metropoli, a partire proprio dalle esperienze di cinema abbandonati riattivati”.

Noi di Film4Life la riteniamo un’iniziativa fondamentale per far conoscere la difficile realtà in cui vive la cultura in Italia: tante le sale cinematografiche indipendenti che sono state schiacciate dalla crisi economica e dalle grandi multisala. Alcune di queste sono tornate a funzionare grazie alle occupazioni, come quella del Valle, del Cinema Palazzo o del Metropolitan, che sono riuscite a salvare le sale dalla chiusura e hanno dato l’esempio alle generazioni a venire per un diverso uso di gestione della produzione culturale.

Tutte queste realtà sono le protagoniste ufficiali di Off; “Quest’anno – aggiungono dal Volturno e dal Preneste – abbiamo deciso di chiamarlo “Off” perché è una delle parole inglesi con più significati differenti e di impossibile traduzione univoca, una piccola parola che può cambiare il segno o il senso di una frase”.

(11 ottobre 2012) 

About Valentina Calabrese 326 Articoli
Critica e ufficio stampa free lance si autodefinisce "agonista del cinema".
Contact: Facebook