Romafictionfest: copper

IL POLIZIESCO AMBIENTANTO NELLA NEW YORK DELL’800’

Negli Stati Uniti questo è l’anno dei polizieschi ambientati nel passato e lo conferma l’avvento di serie televisive come Copper o Vegas.

Stamattina alla kermesse romana dedicata al piccolo schermo è stata presentata la prima serie originale della BBC America, il braccio oltreoceano della famosa rete britannica. La fiction, pur mantenendo lo stile provocatorio dei telefilm inglesi è stato concepito per una società multiculturale e innovatrice come quella americana.

Ambientato nella New York del 1864, anche se prevalentemente girato in Canada, lo show racconta la storia dell’ex pugile irlandese Kevin Corcoran che tornato dalla guerra civile scopre che la figlia è stata assassinata e la moglie è scomparsa. Diventato poliziotto del quartiere di Five Points, stretto tra la corruzione della gente di Fifth Avenue e le problematiche della zona afro americana a nord di Manhattan, Corcoran si fa aiutare nelle indagini (dei casi che gli vengono assegnati e di quelle inerenti alla sua famiglia devastata) da due compatrioti.

Questo telefilm è il mix perfetto tra fiction americana e britannica: la prima viene fuori nelle modalità d’indagine di Corcoran e la seconda nella recitazione dei personaggi e nella loro scrittura. Copper risulta essere dal pilot una serie televisiva avvincente, forse non nuovissima per le story lines su cui si basa ma sicuramente ha tutte le carte in regola per far innamorare gli appassionati di crime.

(2 ottobre 2012)

About Sandra Martone 1239 Articoli
Fiera, sommessa, repentina e breve. Anima d'annata ma anche editor e talent scout.
Contact: Facebook