Romafictionfest: lilihammer e hit&miss

ALLA KERMESSE LA WEB SERIES CON LITTLE STEVIE

Siamo abituati a vederlo sul palco accanto a Bruce Springsteen suonare la sua chitarra ma Steven Van Zandt è anche un attore e oggi, al RomaFictionFest, è stata presentata Lilihammer storia del gangster di New York Frank Tagliano, che entra nel servizio protezione testimoni dopo aver consegnato alle autorità il suo boss, e decide per un volontario esilio a Lillehammer, in Norvegia, stregato dalle immagini delle olimpiadi invernali. Convinto di trovare un paradiso in terra, Tagliano scoprirà ovviamente che la realtà è ben diversa dalla fantasia.
La serie ironica e splendidamente interpretata dal piccolo Stevie, già veterano ne I soprano, è prodotta dalla Netfix uno dei più grandi distributori di video on-demand su internet al mondo.

Direttamente dal Regno Unito è sbarcata alla kermesse anche Hit&Miss un’esilarante serie tv che gira attorno a Mia, una transessuale non operata, un serial killer a contratto che scopre di essere padre di Ryan, un bambino avuto da Wendy la ex compagna morta di cancro. E così Mia s ritrova a essere madre e padre del bambino e dei suoi tre fratellastri Riley, Levi e Leonie che vivono in una casa rurale nello Yorkshire. Lo show segue un po’ la falsa riga di Weeds e Mia si ritroverà a dover conciliare la sua vita lavorativa con il ruolo di genitore.

Disinibito, divertente e assolutamente innovativo, come spesso accade per le fiction made in UK, il pilot di Hit&Miss incuriosisce e cattura lo spettatore con la sua storia.

 

 

About Sandra Martone 1239 Articoli
Fiera, sommessa, repentina e breve. Anima d'annata ma anche editor e talent scout.
Contact: Facebook