Skins 5: season premiere

SU MTV IN ONDA LA QUINTA STAGIONE, CON NUOVI VOLTI E VECCHI DRAMMI

Se volevate sapere cosa è accaduto ai protagonisti della quarta stagione, terminata in maniera decisamente tragica, arrendetevi: non lo saprete mai.

La legge inesorabile di Skins ha di nuovo fatto il suo corso cambiando cast senza informare nessuno di cosa è accaduto agli adolescenti bruciati che avevamo imparato ad amare e offrendocene altri, ancora più ingrovigliati. 

Ovviamente una scelta del genere, se da una parte da nuovo innesto alla serie riuscendo a scampare al problema di scivolare nel banale, come capita a quasi tutti i telefilm di lunga data, dall’altra si trova davanti a forte risentimento e sospetto nel pubblico, poco incline ai cambiamenti. 

Non è certo se questo sia il motivo per cui è difficile apprezzare la nuova stagione, in onda ogni lunedì su Mtv, resta il fatto che questi nuovi ragazzi impiegano un po’ di tempo per farsi piacere, e forse non ci riusciranno con tutti. 

Il contenuto è sempre lo stesso: otto ragazzi, con esperienze difficili alle spalle e famiglie strane, iniziano a fare amicia sullo sfondo di una Bristol folle dove droga, sesso e drammi sono all’ordine del giorno. Stavolta ci troviamo di fronte a Frankie, strana ragazza con nessun amico che si veste da maschio, Mini, la bella e perfida, e le sue migliori amiche, Grace e Liv. Infine i ragazzi, dallo sfigato all’idolo del football passando per il metallaro e il disadattato. Il tutto condito con la migliore selezione di canzoni mai avute in un telefilm. 

Skins non ha perso il suo obiettivo di fotografare la vita degli adolescenti senza alcun filtro edulcorato come accade negli States, e anzi l’abuso di stupefacenti e la partecipazione alle feste mitiche che sono entrate nei sogni di tantissimi ragazzi sono ancora più marcate di prima, però il cambio di sceneggiatori e regia si sente, forse perchè a volte cambiare volti non riesce a nascondere il fatto di raccontare sempre le stesse cose. 

Bisogna però dare una seconda possibilità a questa nuova generazione, aspettare paziente che sbocci in tutto il suo potenziale drammatico, perchè se questa quinta stagione non colpisce più di tanto, la sesta – già andata integralmente in onda in Inghilterra –  riesce quasi a tornare ai fasti delle precedenti. Un ultimo giro prima che anche questi personaggi scompaiano, lasciando il forte senso di insoddisfazione e astinenza a cui Skins ci ha abituato. 

(26 ottobre)

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook