Torna «c’era una volta in america» nelle sale

DAL 18 AL 21 OTTOBRE SUL GRANDE SCHERMO UN CLASSICO DEL CINEMA

In Paesi come la Francia è normale vedere nelle sale classici che hanno cambiato la Storia del Cinema o gemme fino a quel momento introvabili in versione restaurata sul grande schermo. Da noi sembra una realtà meno diffusa: è per questo che la scelta del circuito The Space (ex Warner) di riproporre nelle sale il capolavoro di Sergio Leone C’era una volta in America è da lodare e si spera che venga imitata nell’immediato futuro dagli esercenti delle sale.

Per quattro giorni da giovedì 18 a domenica 21 ottobre sarà possibile vedere il film ispirato al romanzo The hoods di Harry Grey in versione restaurata e integrale con oltre venti minuti di scene inedite. Il restauro è stato effettuato dalla Film Foundation di Martin Scorsese in collaborazione con Gucci e il laboratorio L’immagine ritrovata della Cineteca di Bologna: il risultato è magnifico e fin’ora è stato presentato al pubblico sia a Cannes che a Bologna, commuovendo ancora il pubblico di appassionati.

Sarà possibile vedere la versione col doppiaggio originale –quella con Ferruccio Amendola, storico doppiatore di De Niro– ma le scene inedite appariranno in versione originale coi sottotitoli. Queste ultime hanno una qualità inferiore rispetto al resto della pellicola, per via dello stato in cui erano i negativi di partenza, ma bisogna ringraziare la famiglia di Leone e i suoi più stretti collaboratori ancora in vita per aver permesso l’integrazione di queste sequenze: come nel caso di Apocalypse Now Redux si tratta non di sequenze eclatanti che alzano ancora il livello della pellicola –cosa per altro impossibile visto che il film è da 10 pieno-, ma di aggiunte che permettono di comprendere i personaggi, le loro motivazioni e le loro angosce. Il film uscirà anche in Home Video a partire dal 7 dicembre, successivamente seguirà l’uscita del cofanetto con Theatrical Cut e Director’s Cut, per i veri appassionati.

Il consiglio è quello di vedere, e per i meno esperti di scoprire per la prima volta, la vicenda di Noodles e i suoi compagni sul grande schermo, con un cast strepitoso che comprende oltre a De Niro, James Woods, Elizabeth McGovern, Treat Williams, Danny Aiello, Joe Pesci e molti altri. Certo, si tratta pur sempre di quattr’ore piene. Ma sono tra le migliori cose che il cinema ci ha offerto a livello assoluto e vale la pena affrontarle.

(16 ottobre 2012)

About  Gianlorenzo Lombardi 368 Articoli
Creativo e pieno di immaginazione (ma questo dovrebbero dirlo gli altri), scrive a tutto spiano in attesa del salto dietro la macchina da presa...
Contact: Facebook