Campari e penelope cruz scongiurano il numero 13

PER LA DIVA IBERICA UN CALENDARIO PER FESTEGGIARE IL NUOVO ANNO IN ARRIVO

Per i più superstiziosi, il 2013 sarà sicuramente un anno difficile da superare… Allora fate come Penelope Cruz che scongiura la malasorte affrontandola e bevendo Campari. Per questo nuovo calendario, Campari e la musa di Pedro Almodòvar hanno deciso di ridere della superstizione e “delle paure che non hanno nessuna logica” dice la diva.

Lei è ritratta dal fotografo Kristian Schuller tra gatti neri, saliere rovesciate e scale che la sovrastano, tutto questo vestita da elegantissimi abiti di alta moda rosso fuoco firmati Monique Lhuillier e Salvatore Ferragamo. Hanno scelto un palazzo del centro di Madrid per fare questi splendidi scatti dove l’attrice sembra più bella che mai.

La Cruz ha presentato alla stampa il calendario a Milano e dice di avere accettato questo lavoro “perché quando ero bambina e adolescente ero molto superstiziosa, e ancora a 20-25 anni avevo tanti rituali che solo successivamente ho superato”. A lei “piace il concetto di una donna che ride della scaramanzia”. La diva dichiara comunque che non ha rinunciato all’elemento magico della vita, soprattutto con Pedro Almodòvar, fin da quando avevo 16 anni.

“Lui pensava a me e io lo chiamavo al telefono, oppure io lo pensavo sul set e lui era lì”. Penelope Cruz possiede quindi più di un talento, oltre a quello di essere una bravissima attrice. Nel frattempo di procurarvi il calendario, potrete ritrovare Penelope Cruz attualmente nei vostri cinema con il film di Sergio Castellito Venuto al mondo.

(14 Novembre 2012)