Chris tucker nel remake di quasi amici. forse

PROCEDE IL PROGETTO DI RIFARE NEGLI USA IL FILM FRANCESE CULT DELLO SCORSO ANNO 

Ovviamente, era prevedibile. Dopo il successo planetario di Quasi amici, gli americani hanno deciso di fare il proprio film ispirato alla stessa storia. Un anno fa usciva nelle sale il film francese con Omar Sy e il grande François Cluzet, ma nessuno si aspettava un tale successo: in tutto, 400 milioni di dollari al box office. Era impensabile che Hollywood potesse lasciar perdere una tale occasione. 

I 9 milioni di dollari che ha ottenuto il film in America sembrano sufficienti per la Weinstein Company, la quale produrrà il Quasi amici americano. Colin Firth è stato confermato qualche mesi fa per il ruolo di Philippe (François Cluzet) e Paul Feig sarebbe il regista… ma chi interpreterà Driss (Omar Sy)? Tanti nomi sono stati sentiti… Chris Rock (2 Days in New York), Idris Elba (Prometheus) oppure Jamie Foxx (Django Unchained, Ray), ma sembrerebbe che Chris Tucker sia il potenziale badante che la Weinstein Company abbia scelto.

L’attore ha anche dichiarato al sito Blackfilm.com di aver visto la commedia francese e di avere parlato con i produttori: “spero che sarà qualcosa di bello, l’originale mi è veramente piaciuto. Stanno preparando il remake, c’è quindi una possibilità che tutto questo avvenga” dice l’attore. 

Una cosa è certa, questo ruolo darà sicuramente una grande visibilità all’attore che era un po’ sparito dei cinema fin dall’ultimo Rush Hour 3 nel 2007. Con la sua simpatia e il suo senso della commedia ci regalerà certamente grandi momenti di gioia. Ricordiamo comunque che i remake americani non sono stati sempre grandi successi in Europa (l’ultimo LOL, il quale remake è stato fatto con Demi Moore e Miley Cyrus è stato un vero flop). 

(15 Novembre 2012)