Giorgio diritti al sundance film festival 2013

A GENNAIO 2013 L’ITALIA POTRA’ TIFARE GIORGIO DIRITTI, CHE CON IL SUO ULTIMO FILM, UN GIORNO DEVI ANDARE, E’ IN CONCORSO AL SUNDANCE FILM FESTIVAL DI ROBERT REDFORD

Il regista bolognese, che ha incantato critica e pubblico con il suo maginifico film, recitato tutto in dialetto bolognese e ambientato nel 1944, poco prima della famosa strage di Marzabotto, L’uomo che verrà, torna alla ribalta con Un giorno devi andare (There will come a day), che promette già bene, in anteprima mondiale e in concorso al Sundance Film Festival 2013 che si terrà dal 17 al 27 gennaio 2013, nella sezione World Cinema Dramatic Competition. 

Scritto da Diritti con Fredo Valla e Tania Pedroni, e interpretato da Jasmine TrincaAnne AlvaroPia Engleberth e Amanda Fonseca Galvao, Un giorno devi andare è incentrato sul personaggio di Augusta, una giovane donna italiana che, a seguita di una dolorosa vicenda familiare, mette in discussione tutte le certezze che basavano la sua vita fino a quel giorno e decide di recarsi nell’immensità della natura amazzonica accompagnando una suora, nella sua missione presso i villaggi indios. Lasciata Franca, Augusta si cala nella realtà delle favelas di Manaus: qui nell’incontro con la gente semplice del luogo torna a percepire la forza atavica dell’istinto di vita, intraprendendo il “suo” viaggio fino ad isolarsi nella foresta, accogliendo il dolore e riscoprendo l’amore, nel corpo e nell’anima. In una dimensione in cui la natura assume un senso quasi ascetico, Augusta affronta l’avventura della ricerca di se stessa, incarnando la questione universale del senso dell’esistenza umana.
Prodotto da Lionello Cerri, Giorgio Diritti, Simone Bachini in collaborazione con Valerio De PaolisUn giorno devi andare è una coproduzione Italia – Francia. E’ stato girato per 11 settimane in Amazzonia e due settimane in Trentino.

In bocca al lupo al nostro Giorgio Diritti e al suo nuovo film. 
About Valentina Calabrese 326 Articoli
Critica e ufficio stampa free lance si autodefinisce "agonista del cinema".
Contact: Facebook