La prima neve: ciak in trentino per andrea segre

IL REGISTA SCEGLIE LA LOCALITÀ DEL NORD ITALIA PER IL SUO NUOVO FILM CON ANITA CAPRIOLI

Si stanno svolgendo in Trentino tra la Valle dei Mocheni, la Val di Cembra e la Valsugana, le riprese di “La prima neve”, il nuovo film di Andrea Segre, con Anita Caprioli, Jean-Christophe Folly, Matteo Marchel e una partecipazione speciale di Giuseppe Battiston. La produzione è sostenuta dalla Trentino Film Commission.

Ad Andrea Segre, regista rivelazione del 2011 è stato assegnato, martedì scorso, il premio LUX del Parlamento Europeo per il suo primo lungometraggio “Io sono lì”. Il premio LUX, che è stato consegnato durante una seduta plenaria del Parlamento Europeo a Strasburgo dal presidente Martin Schulz, viene assegnato ogni anno al film che meglio illustra i valori fondamentali dell’identità europea, esplora la diversità culturale dell’Europa e offre una visione del processo con il quale l’Europa stessa si sta costituendo.

“La prima neve” è scritto da Andrea Segre con Marco Pettenello e prodotto da Francesco Bonsembiante e Marco Paolini con la Jole Film. Interamente girato in Trentino, fra le valli di Cembra e dei Mocheni e la Valsugana, il film racconta la storia dell’incontro fra un undicenne (Matteo Marchel), che ha un rapporto difficile con la madre (Anita Caprioli), e un ragazzo libico (Jean-Christophe Folly).

Ufficio Stampa Trentino Film Commission

About Collaboratori Esterni 377 Articoli
Le migliori rubriche scritte dai nostri collaboratori