“les miserables” e “zero dark thirty” si piazzano in pole per gli oscar

IL MUSICAL DI TOM HOOPER E IL THRILLER D’INCHIESTA DI KATHRYN BIGELOW HANNO OTTIME POSSIBILITÀ NELLA STAGIONE DEI PREMI

Due dei maggiori contender nella prossima stagione dei premi sono stati mostrati alla stampa statunitense questo weekend e le prime reazioni ‘twittate’ e apparse sui social network sono quasi tutte più che positive. Fin’ora sappiamo che i titoli che hanno maggiori possibilità di finire nella lista dei Candidati agli Oscar sono Argo di Ben Affleck, Lincoln di Steven Spielberg, Vita di Pi di Ang Lee e L’orlo argenteo delle nuvole di David O. Russell (The Fighter), ma l’arrivo dei vincitori dei premi Oscar Tom Hooper e Kathryn Bigelow, rispettivamente con Les Misérables e Zero Dark Thirty allarga il campo dei papabili a sei, a cui si aggiungono gli eventuali ‘outsider’ The Master di Paul Thomas Anderson, Amour di Michael Haneke e Beasts of the Southern Wild di Benh Zeitlin.

Entusiasmo maggiore l’ha suscitato proprio il musical di Hooper –vincitore dell’Oscar per Il discorso del re– ispirato al capolavoro letterario di Victor Hugo, che ha colpito molto positivamente i critici statunitensi, pronti a scommettere fin da ora sulla vittoria del film ai Golden Globe nella sezione Miglior film comico o Musical  vinta l’anno scorso da The Artist.  Anche i protagonisti del film Hugh Jackman e Anne Hathaway hanno ottime possibilità per ottenere il premio nella medesima sezione, poi bisognerà vedere come reagirà la giuria degli Academy, visto che per Miglior Attore e Miglior Attrice sembrano avere maggior quotazioni Daniel Day Lewis per Lincoln e Jennifer Lawrence per il film di Russell. Molti dicono che anche la sorpresa Eddie Redmayne, lanciato da Marylin, possa finire nella lista dei Non Protagonisti.

La Bigelow invece dopo essersi concentrata sulla routine degli artificieri in Iraq in The Hurt Locker  con l’aiuto del marito-sceneggiatore Mark Boal ora in Zero Dark Thirty narra della caccia a Bin Laden in quello che alcuni hanno definito ‘il film più personale e intenso’ della regista di Point Break. In questo caso abbiamo un cast capitanato da Jessica Chastain, che dopo essere stata candidata all’Oscar per The Help, potrebbe ottenere la sua seconda nomination alla preziosa statuetta.

Ricordiamo che Operazione Zero Dark Thirty (questa la scelta del titolo italiano) e Les Misérables usciranno da noi rispettivamente il 10 e il 31 gennaio.

Mai come ora la corsa agli Oscar è apparsa più affollata. Non ci resta che dire: Che vinca il migliore (si spera, perlomeno)…

 (26 novembre 2012)

 

About  Gianlorenzo Lombardi 368 Articoli
Creativo e pieno di immaginazione (ma questo dovrebbero dirlo gli altri), scrive a tutto spiano in attesa del salto dietro la macchina da presa...
Contact: Facebook