Matthew mcconaughey: pelle e ossa nel prossimo film

PER INTERPRETARE UN MALATO DI AIDS L’ATTORE PERDE PESO

L’ultima volta che abbiamo visto Matthew McConaughey era in Magic Mike, in cui interpretava il proprietario di uno strip-club, muscoloso, palestrato e che sprizzava sex appeal da tutti i pori. Ma come tutti sappiamo il mondo del cinema gioca molto spesso con i corpi degli attori, trasformandoli ogni volta in personaggi sull’orlo della sanità fisica: come ad esempio Christian Bale che per il film L’uomo senza sonno era diventato pelle e ossa.

Nel prossimo film The Dallas Buyers Club Matthew McConaughey  interpreta un tossicodipendente malato di AIDS perdendo ben 14 chili. La trasformazione è incredibile e molto convincente: il volto magro e scheletrico risalta sotto la parrucca di colore nero che indosserà nel film. La vistosa cicatrice sulla testa completa l’opera di trasformazione.

Il film è tratto da una storia vera che racconta di un uomo a cui viene diagnosticato l’AIDS e che inizia la diffusione illegale di farmaci alternativi per la malattia di contrabbando. Secondo un’intervista, l’attore ha affrontato una dieta molto rigida, in cui c’era un alto apporto di proteine, delineando l’aspetto poco sano che lo contraddistingue. Per rendere le cose più ilari, l’attore ha affermato che con questa dieta sta affrontando anche una pulizia mentale, non solo fisica, bevendo molto tè.

(13 novembre 2012)

Riccardo Rudi

About Collaboratori Esterni 376 Articoli
Le migliori rubriche scritte dai nostri collaboratori