Pitigliani kolno’a film festival: serata finale

IL DOCUMENTARIO SU ALLEN CHIUDE LA KERMESSE

Ieri sera si è concluso alla Casa del Cinema il Pitigliani Kolno’a Film Festival la kermesse di cinema israeliano di argomento ebraico che quest’anno ha festeggiato la sua settima edizione. Oltre ad alcuni film conosciuti dal grande pubblico perché presentati a manifestazioni importanti, come La Sposa Promessa che è stato in concorso a Venezia, sono state proiettate anche delle pellicole di nicchia ma non per questo meno potenti. Da segnalare sicuramente ai cinefili sono Life in Still e Profughi a cinecittà rispettivamente un film che gira tutto intorno all’importanza del ricordo e un documentario su un episodio della storia contemporanea di cui si sapeva molto poco. Non sono mancati omaggi a grandi geni, notoriamente legati alla religione ebraica come Kubrick e Polanski e proprio ieri, per chiudere in bellezza queste giornate di importanti proiezioni, il Festival  ha proposto Woody Allen: a documentary. Il documentario di Robert Weide, presentato allo scorso Festival di Cannes, ripercorre la vita del regista newyorkese a partire dalla sua infanzia e passando per la sua vita sentimentale fino ad arrivare, tramite una spiegazione dello stesso Allen, alle fasi della costruzione di un suo film dalla scrittura al set.

Non c’era modo migliore per chiudere questa kermesse interessantissima in attesa, il prossimo anno, dell’ottava edizione.

(8 novembre 2012)

About Sandra Martone 1239 Articoli
Fiera, sommessa, repentina e breve. Anima d'annata ma anche editor e talent scout.
Contact: Facebook