Quentin tarantino: “al decimo film mi ritiro dalle scene”

IL REGISTA PULP ANNUNCIA A PLAYBOY LE SUE PROSSIME “DIMISSIONI”

Sembra quasi una moda per chiunque abbia a che fare col mondo dello spettacolo quella di annunciare imminenti ritiri dalle scene per poi rimangiarsi la promessa e riscuotere ancor più successo grazie ai fan impauriti.

Quentin Tarantino è la seconda volta che ci ricasca. Già nel 2009, a poco dall’uscita di Bastardi senza gloria, il cineasta aveva detto che il suo ritiro sarebbe stato imminente. E, per nostra fortuna, è ancora qui.

“Potrei ritirarmi dopo aver girato il decimo film” ha annunciato Tarantino in un’intervista a Playboy. E, facendo due conti, essendo Django unchained la sua nona pellicola la pensione del regista non dovrebbe essere così lontana.

“Normalmente i peggiori film di un regista sono gli ultimi quattro della sua filmografia. Io preferisco fermarmi a un certo punto. Se poi dovesse succedere qualcosa nel mio cuore, se avessi una nuova storia da raccontare, potrei tornare. Ma se dovessi fermarmi a 10 film mi starebbe comunque bene come testamento artistico.” prosegue Quentin che ci fa sospirare di sollievo perché abbiamo una certezza: lui ha sempre qualcosa da raccontare.

About Sandra Martone 1239 Articoli
Fiera, sommessa, repentina e breve. Anima d'annata ma anche editor e talent scout.
Contact: Facebook