Record al box-office per “breaking dawn – part 2”

MACINA INCASSI IL CAPITOLO FINALE DELLA SAGA SUI VAMPIRI, FIRMATA DA BILL CONDON. CONTINUA LA SUA SCALATA L’ULTIMO BOND

L’ultimo capitolo della saga inaugurata da Twilight nel 2008, Breaking Dawn – Part 2 continua a incassare cifre da capogiro negli USA e nel mondo: riesce infatti ad accumulare più di 140 milioni di dollari in un weekend nel solo territorio statunitense a cui vanno aggiunti i 200 milioni raggiunti nel resto del globo. Il film è costato attorno ai 120 milioni, quindi ha già ampiamente ripagato i produttori nel corso di soli tre giorni. In Italia è riuscito a fare in soli cinque giorni (da noi è uscito mercoledì) più di 10 milioni di euro.

Intanto negli USA si conferma come il miglior risultato nella saga a livello d’incassi l’ultimo Bond-Movie Skyfall con altri 41 milioni di dollari: da noi la pellicola di Mendes resiste al quarto posto, raggiungendo gli 11 milioni di euro. Il nuovo film di Spielberg, Lincoln, da noi in uscita a febbraio si deve accontentare del terzo posto, ma fin’ora è a 21 milioni di dollari rispetto ai 65 di budget. L’idea è che da ora fino agli Oscar la pellicola avrà le gambe lunghe, fino a riempire ampiamente le spese di produzione. 

Uno dei titoli di punta per la prossima stagione dei premi Silver Linings Playbook – L’orlo argenteo delle nuvole (da noi in uscita il 24 gennaio) di David O. Russell (The fighter), uscito in una ‘release’ limitata, ha avuto l’incredibile media per sala di oltre 28,000 dollari.

Da noi continuano ad andare bene il cartoon Hotel Transylvania che raggiunge i 4,5 milioni, il film di Castellitto Venuto al mondo (3 milioni, confermando l’ottimo passaparola che sta avendo la pellicola presso il pubblico), il bellissimo film di Ben Affleck Argo (1,7 milioni) e Viva l’Italia (5 milioni, comunque lontani dagli 8 di Nessuno mi puo’ giudicare). Risulta notevole la media per sala del difficile, ma intenso La sposa promessa – Fill the void, Coppa Volpi per la Miglior Attrice all’ultimo Festival di Venezia: ben 2,800 euro per sala. Dal prossimo weekend l’arrivo de Il peggior natale della mia vita e Paranormal Activity 4 dovrebbero cambiare le carte in tavola, ma al primo posto dovrebbe rimanere ben saldo l’ultimo capitolo della saga dedicata a Belle & Edward.

(19 novembre 2012)

About  Gianlorenzo Lombardi 368 Articoli
Creativo e pieno di immaginazione (ma questo dovrebbero dirlo gli altri), scrive a tutto spiano in attesa del salto dietro la macchina da presa...
Contact: Facebook