Roma film fest- jet set quando l’aeroporto sembrava via veneto: recensione

COME ERAVAMO, ALITALIA TORNA IN BIANCO E NERO

 

Genere: Documentario

Data di uscita: n.d

 

Alitalia si racconta, e lo fa mostrando il periodo d’oro della compagnia aerea nazionale che tante gioie e tanti dolori ha causato al nostro paese.  Un documentario che sugli anni della dolce vita di Fiumicino e Ciampino che procede grazie alle voci e alle immagini del tempo. Tra la satira e i severi commenti alle star di tutto il mondo dei cinegiornali del tempo, è mostrato un qualcosa che nei nostri giorni è cambiato radicalmente e a confermarlo sono gli stessi fotografi, anzi pardon paparazzi, che operavano all’epoca.

Jet set- quando l’aeroporto sembrava via Veneto, è la testimonianza e il racconto di quando Fiumicino aveva ancora le terrazze aperte, e la gente accorreva insieme ai paparazzi per acclamare la star di turno che atterrava nella capitale. Quando anche Ciampino era lo sbarco della Dolce Vita, e non il secondo aeroporto romano, quello dei voli low cost.

Gli operatori descrivono la simpatia di Mastroianni e il suo chiedere un passaggio ai paparazzi per farsi accompagnare a Roma, i capricci di Liz Taylor e il cambiamento epocale; quando dal parlare solo di attori e attrici inizia a fare notizia anche l’arrivo dei politici.

A chiedere la calda accoglienza erano gli stessi attori per mezzo degli uffici stampa, ma per i fotografi era un piacere essere lì nonostante fosse un lavoro, e rimpiangono quel periodo del dopoguerra dove c’era il pericolo che le foto venissero sfocate, non essendoci il digitale.

Nel racconto amarcord pieno di malinconia e rimpianto per “ i bei vecchi tempi”, è descritta l’evoluzione di una compagnia aerea che è per certi versi anche quella dell’Italia. Tra la televisione che da bianco e nero diventa a colori e mostra le nuove divise delle hostess verde Italia, vive però un pensiero comune, sono quelle di ieri le vere star, idoli da seguire e imitare nelle mode. L’eleganza di Jacqueline Kennedy o  l’espressione di Cary Grant erano innati, mentre oggi si possono trovare solo riproduzioni. D’altronde tutto va più veloce e tutto cambia, anche le terrazze di Fiumicino ora sono chiuse e entrare all’aeroporto è sempre più difficile.

 

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook