Roma film fest: nuvole sulla kermesse

TERZA GIORNATA DELUDENTE PER IL FESTIVAL CAPITOLINO

La terza giornata del Festival Internazionale del film di Roma è andata di pari passo col tempo sulla capitale.

Mattina di cielo sereno sulla kermesse grazie alla divertente commedia francese d’amore e ambizione Populair che poi incomincia a scurirsi per colpa del primo film di Carlo Lucarelli L’isola dell’angelo caduto che risulta troppo pretenzioso e con una trama più adatta ad essere centellinata in varie puntate di una fiction.

La pioggia arriva con Back to 1942 primo film asiatico a sorpresa del Festival Capitolino che nonostante le strepitose scenografie risulta lento e ridondante. Tanto atteso, e altrettanto deludente Marfa girl di Larry Clarke: la sceneggiatura, decisamente fuori dalle righe, crea una storia inverosimile scandita da una decina di scene di sesso che non danno né tolgono niente alla fragilità della narrazione.

Per quanto riguarda il red carpet invece, questa giornata piovosa ha visto protagonisti Giuliano Montaldo, soggetto di Giuliano Montaldo. Quattro volte vent’anni, un documentario a cura di Marco Spagnoli, che ripercorre la vita di questo grande regista italiano. Ovviamente hanno sfilato anche i personaggi del film a sorpresa asiatico, Back to 1942, insieme al film russo Spose celesti dei mari della pianura. Qui sotto trovate le foto.

Si spera che domani, almeno in quel della kermesse, ritorni il sole grazie all’atteso film di Michele Placido, Il Cecchino e alla commedia Il volto di un’altra di Pappi Corsicato.

(11 novembre 2012)

About Redazione Film4Life 5508 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook