Roma film fest – razza bastarda: scheda film

DAL TEATRO AL CINEMA: ESORDIO DI ALESSANDRO GASSMAN ALLA REGIA

SEZIONE: in concorso

GENERE: drammatico

NAZIONE: Italia

REGIA: Alessandro Gassman

CAST: Alessandro Gassman, Giovanni Anzaldo, Manrico Gammarota, Matteo Taranto, Madalina Ghenea

Razza bastarda segna il debutto alla regia di Alessandro Gassman. Il film al Festival di Roma, è la trasposizione di Roman e il suo cucciolo di Reinaldo Povod, portato in scena nel 1986 da Robert De Niro con il titolo Cuba and his Teddy Beat. Gassman lo ripropone in teatro da anni, ottenendo un grande successo. L’attore interpreta un rumeno analfabeta che è costretto a spacciare droga per mantenere la sua famiglia e quella del figlio, il quale ripudia il padre per le sue origini e che tenta la via del riscatto attraverso lo studio.

Inizialmente, per la trasposizione cinematografica, Alessandro Gassman aveva optato per un attore rumeno nel panni del personaggio, ma alla fine ha deciso di interpretarlo lui stesso poiché si sente lui più Roman di chiunque altro.

Il film non parla solo di rabbia e conflitto tra padre e figlio, ma anche di speranza e di integrazione, che può sfociare nella comprensione e nell’accettazione di tutto coloro che vengono discriminati per motivi di sangue e di etnia.

Non poteva non mancare il patrocinio di Robert De Niro, che avrebbe dovuto avere una piccola parte nel film, che uscirà nelle sale italiane da fine febbraio 2013.

Riccardo Rudi

About Collaboratori Esterni 377 Articoli
Le migliori rubriche scritte dai nostri collaboratori