Addio a jack klugman e charles durning: un triste natale per il cinema

SCOMPARSO UNO DEI VOLTI DI LA STRANA COPPIA E IL RE DEI CARATTERISTI

Non è stato un bel Natale per il cinema che ha perso due volti importanti durante questo lunfo week end di festa.

La sera della vigilia è morto all’età di novanta anni, nella sua casa di Northridge, Califorinia, Jack Klugman, una delle star più famose della tv americana, celebre protagonista tra il 1970 e il ’75 della serie La strana coppia e poi, tra il 1976 e il 1983 in Quincy, Me che gli diede una enorme popolarità anche in Europa. Ma Klugman, nato a Filadelfia il 27 aprile 1922, fece anche molto cinema. Famosa la sua apparizione in 12 Angry Man per la regia di Sidney Lumet : una sorta di manifesto garantista, a favore del diritto alla difesa e al principio del ragionevole dubbio. Jackman aveva iniziato a recitare dopo aver combattuto nell’esercito americano durante la seconda guerra mondiale. Vinse un Emmy award per la sua recitazine nella serie tv La parola alla difesa e poi altri due per l’adattamento televisivo de La strana coppia dopo aver sostituito Walter Matthau anche nell’allestimento teatrale dell’opera a Broadway. Nel 1974 si ammalò di un tumore alla gola che nel 1989 gli costò la perdita di una corda vocale. Ma continuò a recitare ancora per molti anni perché con quel viso la voce non era tutto ciò che gli restava.

Sempre lo stesso giorno all’età di 89 anni è morto Charles Durning, due volte nominato all’Oscar. L’attore è scomparso nella sua casa di New York per cause naturali.
A rendere famoso Durning era stato il film del 1982 The best little whorehouse in Texas (tradotto in Italia come Il più bel casinò del Texas). Nella pellicola l’attore era un governatore corrotto.
Durning, uomo di forte presenza e dai tratti somatici scolpiti in un volto che sembrava pietra, sorprendeva per l’insospettabile leggerezza esibita nei numeri di danza e la sua performance gli permise di sfiorare la vittoria all’Academy.
Prima di scegliere il cinema, infatti, Durning era stato istruttore di ballo e in uno studio di danza aveva conosciuto la prima moglie Carol.
.

Dopo aver perso l’Oscar, nel 1983 arrivò la seconda nomination grazie a To be or not to be prodotto da Mel Brooks in cui l’attore era un ufficiale nazista. Per Dog day afternoon Durning ottenne invece la nomination ai Golden globe.
Nel 1973 fu un poliziotto corrotto ne La stangata con Paul Newman e Robert Redford.
I maggiori riconoscimenti, però, l’attore li ricevette al teatro grazie alla premiata commedia That championship season.
Ironia della sorte la morte alla vigilia di Natale. Durning, infatti, aveva interpretato quattro volte il ruolo di Babbo Natale per la televisione. E sempre in tivù era stato papa Giovanni in I would be called John: pope John XXIII

Due perdite importanti per la storia del cinema e della televisione mondiale.

About Sandra Martone 1239 Articoli
Fiera, sommessa, repentina e breve. Anima d'annata ma anche editor e talent scout.
Contact: Facebook